Abbattuto il cedro dell’Himalaya in piazzale Borella

La pianta si è sviluppata con un'inclinazione piuttosto pronunciata verso la strada e il Comune ha dovuto provvedere all'abbattimento

Cedro

È stato abbattuto questa mattina in piazzale Borella un cedro dell’Himalaya. Nella parte centrale dell’aiuola sono presenti cinque piante di questo tipo (Cedrus deodara Roxb.) che formano un “unicum” dal punto di vista paesaggistico.

Una di queste piante però si è sviluppata con un’inclinazione piuttosto pronunciata verso la strada, raddrizzandosi verticalmente nel terzo superiore del tronco. Diversi anni fa il cedro inclinato è stato ancorato a quelli retrostanti, con cavi d’acciaio periodicamente revisionati e sostituiti, al fine di impedirne il crollo sulla strada. I consolidamenti del passato sono stati contestuali alla potatura di contenimento che ha interessato tutti i cedri del gruppo.

«Quest’anno l’agronomo ha verificato che purtroppo i cavi in acciaio risultavano in forte tensione e non si poteva escludere un cedimento a livello della zolla – afferma l’assessore all’ambiente Gianpietro Guaglianone – quindi c’è stata la necessità di abbattere l’albero per motivi di sicurezza. L’eliminazione del cedro inclinato è destinata a creare uno spazio vuoto nella zona Sud-Est del gruppo e quindi il cedro abbattuto sarà sostituito con un nuovo esemplare durante la stagione fredda di riposo vegetativo».

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 29 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore