Adolescenza, precauzioni per l’uso

Un ciclo di incontri fra aprile e luglio che vedrà in campo 20 associazioni con l’obiettivo di approfondire un momento fondamentale della crescita di uomini e donne

Avarie

Si inizia ad aprile aprile ma si continuerà fino ad estate inoltrata nell’Alto Varesotto per parlare di adolescenza, e il ciclo di iniziative – che non a caso si chiama “Adolescenza, precauzioni per l’uso” – vedrà scendere in campo esperti, istituzioni e una ventina di associazioni del Luinese.

Si tratta, come spiegano in una nota gli organizzatori – “di un percorso sull’adolescenza, che si svilupperà tra aprile e luglio e che coinvolgerà le ragazze, i ragazzi e tutti gli adulti che si relazionano con loro.
Anche le istituzioni hanno reso possibile l’attuazione di questa serie di eventi: i comuni di Germignaga e Maccagno hanno aderito, fornendo gratuitamente gli spazi e contribuendo alle spese ed il Liceo Sereni accettando di coinvolgere le ragazze ed i ragazzi nell’organizzazione dei singoli eventi nella loro diffusione. Le alunne e gli alunni del liceo e delle scuole medie, verranno coinvolti nell’autogestione del mercatino di libri di testo usato, che sarà all’interno di uno spazio, ancora da costruire, ma che permetterà ai ragazzi di esprimersi, nel tentativo di far nascere in loro attraverso la partecipazione, il senso di appartenenza al territorio”.
Ed ecco gli eventi e gli ospiti.
Il professor Vincenzo Marino analizzerà l’adolescenza tra dipendenza ed indipendenza il 7 aprile alle ore 20.30 all’Auditorium di Maccagno.
Alberto Pellai medico e psicoterapeuta dell’età evolutiva svilupperà il tema dell’autonomia e delle sfide che i genitori devono affrontare quotidianamente il 3 maggio alla palestra delle scuole medie di Germignaga alle ore 20.30
Come in uno specchio, gli adulti si vedranno rappresentati da un ragazzo che vive in provincia e che racconta al suo amico immaginario la sua fatica di crescere. Pura poesia è lo spettacolo “Boccaperta”, messo in scena dal Teatro Periferico all’Auditorium di Maccagno il 28 maggio alle ore 20.30.
Poi “Libriamoci” il mercatino del libro di testo delle scuole medie inferiori e superiori, merenda, musica ed animazione tutto ad opera delle ragazze e dei ragazzi, concluderà il percorso l’1 e 2 luglio alla palestra di Germignaga.

Ad organizzare questa iniziativa la Banca del Tempo di Luino, associazione capofila, insieme a: associazione Genitori Valtravaglia (AGEVA), associazione Famigliare “Colibrì”, associazione “Madamadoré” Luino, Canottieri Germignaga, Comitato Genitori Scuola Elementare di Creva, Comitato genitori Scuola Elementare di Luino, Comitato Sorriso Scuola primaria di Porto Valtravaglia, Croce Rossa Italiana, comitato Luino, “Emotion” Palestra, GIM e Terre di Lago, InForm@DSA Luino Onlus, Liceo Scientifico “V. Sereni” di Luino, “Luino Yoga”, Luino Volley, Pro Loco Brezzo di Bedero, PVL Pallacanestro Verbano Luino, Scuola Danza, Ginnastica, Ed. al movimento “A. De Grandi” di Luino e, infine, Scuola di Danza “Performance Academy” di Luino. Un particolare ringraziamento a Arti Grafiche Reggiani di Brezzo di Bedero ed a tutte le persone che hanno contribuito a titolo personale e riservato.

SINTESI DELLE DATE

7 aprile ore 20.45
Prof. Vincenzo Marino, Auditorium Maccagno Ex Direttore Dipartimento delle Dipendenze e del Servizio Dipendenze dell’Azienda sanitaria locale di Varese, psichiatra e psicoterapeuta, docente di Sociologia della devianza presso l’Università degli studi dell’Insubria.

3 maggio ore 20.45 Palestra Germignaga via ai Ronchi 3 – Germignaga
Prof. Alberto Pellai, medico e psicoterapeu­ta dell’età evolutiva, è ricercatore presso il dipartimento di scienze bio­mediche del­ l’Università degli Studi di Milano,
dove si occupa di prevenzione in età evolutiva. Nel 2004 il Ministero della Salute gli ha confe­rito la medaglia d’argento al merito della Sanità pubblica.

28 maggio ore 20.45 Auditorium Maccagno
Teatro Periferico di Cassano Valcuvia una preziosa realtá del nostro territorio presenterá Boccaperta uno spettacolo per i ragazzi e le loro famiglie
con la regia di Paola Manfredi. Boccaperta,il monologo scritto da Tommaso Urselli, in cui voce e travestimenti danno corpo a una moltitudine di personaggi che popolano la vita di un adolescente che cresce in provincia

1 e 2 luglio ore pomeridiane – Palestra Scuole Medie Germignaga
LIBRIAMOCI – mercato libri di testo autogestito dai ragazzi/ragazze
merende- animazione- musica

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore