Dall’affiliate marketing alle opzioni binarie: i metodi più efficaci per guadagnare online

Due sistemi per guadagnare online senza dimenticare che per diventare un trader professionista o un marketer online, bisogna dedicare tempo e dedizione alla formazione

vario

Avete mai provato a cercare “guadagnare online” su uno dei principali motori di ricerca? Se lo avete già fatto, vi sarete probabilmente resi conto che sono migliaia le diverse fonti che vi promettono facili soldi, in breve tempo e senza fatica. Purtroppo, però, la realtà è ben diversa: per poter guadagnare online ci vuole metodo e pazienza, impegno costante e strategia. E, soprattutto, ci vuole il giusto intuito per trovare gli strumenti più adatti per coltivare il proprio desiderio di arricchimento: provate a chiedere a chi, negli ultimi anni, si è buttato a capofitto su affiliate marketing e opzioni binarie!

Affiliate marketing

Cominciamo con l’affiliate marketing, un metodo molto utile per poter monetizzare con un sito. Si tratta infatti di un canale promozionale a prestazioni, parte integrante delle strategie di marketing online, che consiste in un’intesa commerciale che lega l’inserzionista al publisher / affiliato (che è colui che promuove sul proprio sito internet il programma di affiliazione).

L’affiliate marketing è dunque un’interessante opportunità che tutti coloro che hanno una vetrina online potrebbero sfruttare per poter fare soldi con il proprio sito internet, andando a convertire il proprio traffico in termini commerciali, grazie all’accordo siglato con il merchant, generalmente all’interno di un’apposita piattaforma di affiliazione.

Il guadagno del publisher dipenderà principalmente dalla natura dell’accordo, dalla tipologia di azione indotta nei visitatori al sito (clic su un collegamento, acquisto, ecc.) e dal volume di traffico che si riesce a convertire in azione.

Uno dei principali esempi di programmi di affiliazione è certamente quello di Amazon che permette ai publisher di guadagnare una commissione fino al 10% per ogni prodotto che viene venduto grazie alla pubblicità apparsa sul sito del publisher stesso.

Opzioni binarie

La seconda strada che nel corso degli ultimi anni ha permesso a tantissime persone di poter generare dei guadagni anche consistenti è relativa all’attività di investire in opzioni binarie, uno strumento finanziario derivato che sempre più broker propongono alla propria clientela che è attirata dalle importanti possibilità di rendimento generate dal trading binario.

Il funzionamento delle opzioni binarie è davvero molto semplice. È infatti sufficiente scegliere un asset di riferimento sottostante (ad esempio, un’azione, un indice azionario, una coppia valutaria, ecc.), prevedere quale sarà la direzione che la quotazione dell’asset andrà ad assumere, e prevedere un orizzonte temporale di scadenza dell’opzione.

Se al momento della scadenza dell’opzione il trader avrà compiuto una previsione corretta, riceverà il capitale investito maggiorato di una percentuale (payout) che generalmente si aggira intorno al 60-70%. Nell’ipotesi in cui, invece, il trader avrà compiuto una previsione errata, si verificherà la perdita integrale del capitale.

Investire in opzioni binarie è dunque davvero semplice. Il che, però, non sta assolutamente a significare che tale semplicità sia estesa alle possibilità di vittoria: per investire in opzioni binarie – e lo stesso vale naturalmente per qualsiasi investimento in strumenti finanziari – occorre infatti disporre di adeguate conoscenze e competenze che non possono che essere almeno di livello medio o medio elevato, considerando il profilo speculativo e di alto rischio del prodotto in questione.

Dunque, non affrettatevi a porre in essere i vostri investimenti senza una specifica preparazione: prendetevi tutto il tempo necessario per poter formulare una accurata strategia di investimento!

Investire online viene spesso visto come un azzardo dalle persone che si affacciano al mondo del web senza le dovute precauzioni. Prima di diventare un trader professionista o un marketer online con gli attributi, bisogna dedicarsi con tempo e dedizione alla formazione. Siti web, blog, libri, seminari, corsi e fiere sono fonti di studio che possono formare tutti coloro dotati di buona volontà e capitale (talvolta anche minimo) da investire.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore