Al Periferico con “Terra Matta”

L'appuntamento è per sabato 4 marzo al Teatro Comunale. In scena Stefano Panzeri

Teatro Periferico

L’appuntamento di sabato 4 marzo al Teatro Comunale di Cassano Valcuvia è con lo spettacolo Terra Matta di e con Stefano Panzeri. Il monologo è tratto dalla straordinaria autobiografia di Vincenzo Rabito, un bracciante siciliano analfabeta, nato nel 1899, che in sette anni, tra il 1968 e il 1975, ha scritto la sua storia utilizzando una vecchia Olivetti. Si tratta di un’opera monumentale: 1027 pagine a interlinea zero, senza un centimetro di margine superiore, né inferiore, né laterale. Un’opera che si caratterizza per una lingua, dura, grezza, infarcita di dialettismi, con il punto e virgola a dividere ogni parola dalla successiva.

Il progetto di Stefano Panzeri prevede la messa in scena teatrale di tutto lo scritto, custodito presso l’Archivio dei diari di Pieve Santo Stefano e pubblicato da Einaudi, che ripercorre tutta la vita del protagonista lungo tutto il Novecento.
Sabato sera andrà in scena la seconda tappa della trilogia, quella dedicata al periodo tra il 1918 e il 1943; nel mese di giugno 2015 la narrazione della prima parte della vita di Vincenzo Rabito è stata in tournée per un mese in Argentina e Uruguay e la terza parte (1943-1968) debutterà a Buenos Aires a maggio 2017.
“Terra Matta (1918-1943)” è il racconto in prima persona dell’immane e intimo sforzo di sopravvivere ed emanciparsi dalla miseria e dal vuoto umano, sociale ed economico lasciato dalla Grande Guerra; la vicenda umana del protagonista scorre sullo sfondo dei primi scontri ideologici, della dittatura fascista, degli anni dell’impero, del ritorno della guerra, dell’occupazione tedesca, fino a quando “hanno trasuto li americane”, in un intreccio straordinario di grande e piccola storia.

Lo spettacolo è adatto a un pubblico misto di adulti e ragazzi a partire dalle scuole medie. Il Teatro Comunale di Cassano Valcuvia (Va) si trova in Via IV Novembre, 4. Orario spettacoli: sabato sera ore 21.00. Biglietti 7- 5 euro. Informazioni e prenotazioni: 3341185848 – 3386020892 – info@teatroperiferico.it – www.teatroperiferico.it

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore