Al via i lavori di risistemazione della biblioteca comunale

E la struttura di Motto dei Grilli presto verrà intitolata alla fine del mese di aprile

Avarie

“Risistemeremo la biblioteca”. Detto, fatto sin dalla campagna elettorale la lista Insieme per Crescere aveva posto tra i suoi principali e più urgenti obiettivi quello di risistemare la biblioteca di via Motto dei Grilli.

La biblioteca ha quindi riaperto i battenti a settembre dopo un periodo di chiusura, e durante l’inverno è stata la sede di “Cocquio Corsi” (una serie di incontri che spaziano dalla conversazione in lingua inglese alla pittura su ceramica, dal pilates all’ informatica over 60, dalle fiabe animate al cake design per i più piccoli, e che nella sessione primaverile ha ampliato ancor di più l’offerta), e ha visto riprendere quel flusso di affezionati lettori che ne sentivano la mancanza.

Anche l’orario ha subito un cambiamento: il Consigliere delegato alla Cultura Sara Fastame, ritenendo che la flessibilità degli orari di ingresso sia alla base del buon funzionamento della biblioteca e dovendosi scontrare con le esigue risorse economiche che non permettono purtroppo di aumentare il personale comunale, ha potuto estendere i giorni di apertura al pubblico grazie alla buona volontà di alcuni cittadini, che in qualità di volontari si sono anche adoperati con impegno e dedizione ad aiutare la bibliotecaria nella catalogazione dei testi.

Ma si sa, anche l’occhio vuole la sua parte, e i locali avevano davvero bisogno di una ripulita: ecco allora che durante lo scorso weekend un gruppo di volontari, unitamente ad alcuni membri della stessa Amministrazione comunale, muniti di pennelli e pittura hanno imbiancato la biblioteca e spostato scaffali, portando così una ventata di novità anche nel layout.

Il sindaco, impegnato in prima persona in questa attività, ha voluto ringraziare pubblicamente le persone che hanno dedicato il loro tempo a questa iniziativa: dagli imbianchini Giovanni Galimberti ed Elia, all’insegnante del corso di inglese di Cocquio Corsi Lisbeth Allardyce, ad Andrea Agostinetto, a Manuel Servino, senza dimenticare i membri dell’amministrazione Sara Fastame, Aldo Belli e Gianni Castellini.

Un lavoro di squadra che ha posto le basi per un nuovo importante appuntamento: quello dell’intitolazione della biblioteca, che avverrà alla fine del mese di aprile, con una cerimonia che sicuramente coinvolgerà tutta la cittadinanza.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.