All’atelier Capricorno la mostra di Amleto Emery

La mostra presenta l’evoluzione della tematica sulla città, che è stata un importante filo conduttore dell’intenso lavoro creativo dell’artista

Avarie

Interessante iniziativa culturale promossa dall’Atelier Capricorno: inaugura domani, sabato 4 marzo alle ore 17.30 la mostra dell’artista Amleto Emery (1928-2001), dal titolo “Dalla figurazione all’astratto: la città di Emery”, che durerà fino al 19 marzo.

La mostra presenta l’evoluzione della tematica sulla città, che è stata un importante filo conduttore dell’intenso lavoro creativo dell’artista.
La presentazione sarà a cura di Ettore Ceriani, che scrive: «La mostra presenta l’evoluzione della tematica sulla città che è stata (con quella sulla figura umana) un importante filo conduttore dell’intenso lavoro creativo dell’artista. Emery ha sempre pensato alla città come insieme di persone e non come connessione di muri. Rimane affascinato dalle strutture razionali e pulite dei nuovi palazzi, dai vetri che riflettono l’esterno con ibridazioni cangianti e, soprattutto, dalla loro vitalità interna, poiché, come in un piccolo borgo, ci vivono e lavorano tante persone.
Facendo ricorso al suo fervido immaginario, Emery dà vita ad una serie di opere di registro astratto geometrico la cui trama risponde ad un terso sentimento poetico».

L’incontro si concluderà con un aperitivo.

«Mi auguro che vogliate partecipare a questa iniziativa culturale che ritengo di grande interesse, e che dimostra ancora una volta quanto impegno e quanta passione animino l’Atelier Capricorno, che da tanti anni organizza eventi al fine di promuovere la diffusione dell’arte e della cultura artistica nel nostro territorio», afferma Sara Fastame, consigliere comunale con delega alla cultura.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore