Arriva il pontile per i “tuffi sicuri”

Il sindaco: «La struttura interamente gratuita: pronti per la nuova stagione, le nostre acque sono eccellenti»

Avarie

Il lago è ancora un po’ giù ma con le piogge di primavera il livello tornerà ai livelli di sempre.

E allora quando arriverà il caldo vero, quest’anno sulla spiaggia del parco Giona i tanti turisti troveranno una sorpresa: un nuovo pontile per “tuffi sicuri”.

Oggi sul Lago, a dire il vero, un tocco d’estate c’è già: complice il favonio, il vento caldo del nord, a mezzogiorno si sono sfiorati i 20 gradi. 

E forse per questo il sindaco Fabio Passera ha postato la news sul suo profilo facebook: «Quest’anno fare i tuffi nel lago al Parco Giona sarà più sicuro. Uno dei posti più gettonati del nostro lago é stato completamente rifatto e messo in sicurezza. La piattaforma ora può essere utilizzata senza problemi, per la tranquillità di tutti», scrive.

In effetti la spiaggia di Maccagno attira ogni estate migliaia e migliaia di turisti: ci sono quelli della domenica – e i più fortunati anche “della settimana”, magari chi abita nei dintorni e che dopo il lavoro si fa un bagno – ma soprattutto ci sono villeggianti e campeggiatori stranieri che trasformano questo spicchio di lago in una località balneare.

Le acque di Maccagno, infatti, vantano il primato di “eccellente” nella classifica dei tuffi sul Lago Maggiore, e questa spiaggia è fra le più gettonate di tutta la “sponda magra”.

di
Pubblicato il 10 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.