Bocconi avvelenati per il cane della vicina: denunciato

Ha preparato dei bocconi avvelenati, con topicida e cioccolatini, per il cane della propria vicina e non contento ha disegnato anche sul suo garage due croci con vernice spray grigia

bocconi avvelenati per cani

Ha preparato dei bocconi avvelenati, con topicida e cioccolatini, per il cane della propria vicina e non contento ha disegnato anche sul suo garage due croci con vernice spray grigia. Purtroppo per lui però ha tenuto tutto il necessario in casa e così ha finito per essere denunciato per maltrattamenti e imbrattamenti.

C’è una lunga diatriba condominiale all’origine della vicenda che porterà un 47enne di Lonate Ceppino davanti all’autorità giudiziaria. Del resto i dubbi sul suo coinvolgimento sono davvero pochi. Quando la vicina, una mattina, ha trovato sulla porta del garage due croci disegnate con la vernice grigia e il cane agonizzante per aver ingerito dei bocconi avvelenati, ancora accanto a lui nel giardino, ha subito allertato le forze dell’ordine.

Il cane fortunatamente ha superato la crisi ma la donna ha sporto denuncia ai carabinieri della tenenza tradatese. I militari hanno realizzato una perquisizione a casa del vicino. Una giusta intuizione visto che hanno recuperato e sequestrato vernice spray grigia, cioccolatini e topicida. Tutto identico al materiale utilizzato per il raid notturno dai graffiti ai bocconi avvelentato. Così sono scattate le due denunce a piede libero.

di
Pubblicato il 16 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.