Brescia espugnò Masnago, la Openjobmetis vuole rendere il favore

All'andata la Germani diede un duro colpo alla squadra allenata da Moretti. Un girone dopo i biancorossi cercano la rivincita e la quarta vittoria in fila. Si gioca a Montichiari dalle 20,45 di domenica

Openjobmetis Varese - Germani Brescia 68-74

All’andata, qualcosa si ruppe. La già fragile Openjobmetis di Paolo Moretti si schiantò a sorpresa e tra le mura amiche contro la Germani Brescia mettendo in luce tanti difetti che da quel momento in avanti divennero cronici ed evidenti a tutti, a partire dalla scarsa lucidità dell’allenatore che dopo la partita attaccò la stampa (per le domande che tutti, in quel momento, si stavano facendo) e perse il bandolo della matassa.

Quindici partite dopo, la Openjobmetis può provare a prendersi la rivincita sulla Leonessa di coach Diana, squadra che dopo una partenza difficile ha via via preso quota tanto da meritare l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia e una posizione a lungo tra le prime otto. La Germani, però, nell’ultimo turno di campionato si è fatta sorprendere proprio tra le mura amiche da Brindisi (che, in settimana, ha tesserato un totem d’area come Samardo Samuels) ed è uscita dalla “magnifiche otto” con otto turni ancora da giocare.

Il sintomo di una flessione che Varese può sfruttare a proprio favore, oppure una distrazione che i bresciani vorranno cancellare subito, scatenandosi contro gli avversari di turno? Lo vedremo al PalaGeorge dove, tra l’altro, è attesa una folta rappresentanza di tifosi biancorossi nel tentativo di spingere Maynor e soci alla quarta vittoria consecutiva. «Non facciamoci ingannare da qualche flessione recente di Brescia – avvisa però coach Caja alla vigilia – Nell’arco di una stagione possono capitare battute d’arresto, e la sconfitta di domenica scorsa con Brindisi è stata più un merito dell’Enel che non un demerito della Germani. Quindi dovremo scendere in campo aggressivi, fisici e pronti a lottare a rimbalzo: Brescia è molto pericolosa a rimbalzo d’attacco, dovremo essere bravi a limitare questo loro pregio».

Tutti, quindi, pronti a dare una mano ad Anosike e Pelle, che poi in attacco potrebbero essere due fattori interessanti per i biancorossi che per il resto dovranno essere bravi a limitare una Leonessa con tante frecce al proprio arco, quando avrà la palla in mano. Il reparto ali formato da Landry, Burns e dall’odiato Moss può infastidire il reparto in cui la coperta varesina è più corta, con Eyenga e Ferrero chiamati ancora a fare gli straordinari e con Kangur chiamato a confermare i recenti progressi. Poi Caja dovrà trovare il modo di infastidire un Luca Vitali spiritato in regia e autore di una serie di record nel campo degli assist. Non ci stupiremmo se su di lui venisse speso Johnson (oltre a Cavaliero), ben più mastino di Maynor.

Caja infine ha voluto tornare brevemente a commentare la gara vinta con Pesaro: «Tutti hanno dato una carica incredibile per ribaltare il risultato del primo tempo. Queste ultime otto gare devono essere disputate seguendo la stessa traccia: ho cercato di sensibilizzare la squadra su ciò. Poi, domenica ci saranno tanti tifosi in trasferta al nostro fianco: fa piacere aver riconquistato la fiducia della gente che andrà contraccambiata di nuovo».

LA DIRETTA

La partita del PalaGeorge sarà raccontata in diretta da VareseNews attraverso il consueto liveblog, già a disposizione dei lettori da venerdì sera. All’interno notizie, statistiche e curiosità sulla partita oltre al sondaggio con il pronostico; per intervenire è possibile scrivere nello spazio commenti o usare gli hashtag #direttavn e #bresciavarese su Twitter e Instagram. Per accedere al live CLICCATE QUI.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 18 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.