Caccianiga confermato al Coni: “Continuiamo il lavoro con le scuole”

Dopo essere subentrato a metà dello scorso mandato è stato riconfermato per i prossimi 4 anni dal presidente regionale Oreste Perri

La lista Orrigoni

Marco Caccianiga è stato riconfermato come delegato provinciale del Comitato Olimpico Nazionale. Il varesino, da sempre protagonista nel mondo dello sport cittadino e provinciale, era subentrato in corsa al posto di Stefano Ferrario.

La conferma dal presidente regionale Oreste Perri è arrivata oggi: «Siamo arrivati in corsa, quando mancava un anno e mezzo alla fine del mandato precedente. In questo periodo, sempre in accordo col presidente regionale Perri, ci siamo concentrati sul consolidamento dei rapporti con l’Ufficio Scolastico Provinciale partendo dalla convinzione che il Coni non è solo la casa delle federazioni ma deve rafforzarsi lì dove i giovani iniziano la loro attività sportiva, ovvero nelle scuole».

In questi diciotto mesi il Coni provinciale ha realizzato manifestazioni con questo tipo di obiettivo come lo Sport in piazza a Varese e a Busto Arsizio, iniziative con società sportive e scuole di riferimento. «I prossimi 4 anni saranno dedicati allo sviluppo di iniziative sportive sul territorio della provincia cercando seguire le peculiarità sportive del territorio: per fare degli esempi a Luino punteremo sugli sport d’acqua come il canottaggio mentre a Busto si punterà sulla pallavolo. Gli eventi saranno realizzati sempre in collaborazione con le scuole che sono i primi aggregatori per indirizzare i giovani allo sport».

Caccianiga sottolinea che questo è stato possibile e continuerà ad esserlo «grazie all’ottimo rapporto con il direttore dell’Ufficio Scolastico Provinciale Claudio Merletti».

La prossima iniziativa a firma Coni si terrà il 5 maggio ai Giardini Estensi e si chiamerà “Varese si orienta” col professor Roberto Biella, referente provinciale per l’oerienteering grazie alla mappatura completa dei giardini.

di orlando.mastrillo@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.