Catone torna a casa per presentare “Nessun paese è un’isola”

Il blogger, esponente di Possibile, presenterà il libro che sfata i luoghi comuni sui migranti e promuove le buone pratiche sul tema, a Villa Maino

stefano catone

Stefano Catone riparte dalla sua Solbiate Olona per presentare il suo libro “Nessun paese è un’isola” col quale sta girando tutta l’Italia. Catone, blogger, esponente di Possibile, impegnato anche nella politica locale, presenterà il libro venerdì 31 marzo alle 20,45 in sala Prati di Villa Maino in via Sant’Antonino. Insieme all’autore del libro ci sarà Milena Minessi della cooperativa Intrecci.

“Nessun Paese è un’isola” è un testo che si propone di smontare i luoghi comuni che troppo spesso affollano il discorso sulle migrazioni e sull’accoglienza e di mettere in risalto le buone pratiche (ne abbiamo parlato qui). Cerca, inoltre, di tratteggiare i contorni di un modello su scala nazionale che – attraverso il coinvolgimento diretto degli enti locali e delle comunità – possa fare bene sia ai rifugiati che alle comunità che li ospitano.

Stefano Catone, si occupa di comunicazione e informazione a diversi livelli. Cura le pubblicazioni sul sito Possibile.com, ha curato la pubblicazione di Expo della dignità. Contro la fame e ogni sfruttamento, ha partecipato alla scrittura di Un Po di contraddizioni. Il libro verde della Lega Nord. Ha collaborato con «Left», Radio 24 e il Parlamento europeo.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore