C’è anche Varese a “Fa la cosa giusta!”

La fiera del consumo critico torna dal 10 al 12 marzo e ospiterà anche diverse realtà del territorio

Tempo libero generica

Dal 10 al 12 marzo 2017 nei padiglioni 3 e 4 di fieramilanocity si aprirà al pubblico la quattordicesima edizione di Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili.

L’edizione 2016 si è chiusa con 70mila presenze, 770 espositori e 300 appuntamenti in programma culturale, 550 giornalisti accreditati, 4000 studenti partecipanti al progetto scuole.

Fa’ la cosa giusta! 2017 sarà caratterizzata da 11 sezioni tematiche, che spazieranno dagli ambiti storici come la moda o l’arredamento sostenibile, fino ai temi emergenti come la scelta vegana e cruelty free, passando per gli spazi dedicati all’associazionismo e all’economia carceraria.

Dalla provincia di Varese arrivano due novità nella categoria Pace e partecipazione. Officina Casona, Associazione di Cairate, promuove il recupero di materiali, di culture e di tradizioni. Una realtà ibrida che prende vita tra spazi abitativi aperti all’accoglienza di giovani e migranti e spazi produttivi dedicati alla gastronomia e all’artigianato. Un luogo fertile, che attraverso laboratori ed eventi crea occasioni di incontro, condivisione e inclusione sociale.

Novità a Fa’ la cosa giusta, ma realtà ormai storica del territorio, è Il Sole Onlus di Saronno: organizzazione senza scopo di lucro, si occupa da vent’anni di tutela dei diritti dei bambini e delle donne, con l’obiettivo di costruire comunità sostenibili. Grazie a una solida rete di partner affidabili e autorevoli, mantiene attivi diversi progetti in Etiopia, India, Somalia, Costa D’Avorio e sul territorio italiano.

Nel pomeriggio di sabato 11 marzo, potrete partecipare a un laboratorio sorprendente in cui imparare a prendersi cura dei propri capelli con spezie, erbe e un frullatore. Il laboratorio è organizzato nell’ambito del progetto Hir Kitchen Social Club, promosso da Il Sole Onlus, che promuove l’inserimento lavorativo di donne da tutto il mondo.

Nella sezione Cosmesi naturale e biologica, la provincia è rappresentata anche quest’anno da Xupreme, che presenterà il suo innovativo prodotto per l’igiene e la cura degli ambienti, totalmente naturale. Il team giovane e dinamico, con sede a Besnate, ha concepito un prodotto concentrato ad altissima resa, che permette di raggiungere elevati standard di pulizia senza l’uso di prodotti chimici. L’innovativo sistema di imballaggio, veloce e pratico, permette di ridurre le emissioni di CO2 con una particolare formula concentrata.

Da Gerenzano arriva un’altra novità per l’edizione 2017 di Fa’ la cosa giusta!, per la categoria Critical Fashion. Da una sintesi tra equilibrio e dinamicità nascono le creazioni di Monilidarte. Pezzi unici come le forme che si manifestano nella natura, attivano un gioco tra le forme del gioiello e il corpo che lo indossa.

Sempre nell’ambito della moda sostenibile, Black Milk – Fatto a Mano di Busto Arsizio porterà negli spazi della fiera accessori unici e genuini, per grandi, piccini e cagnolini. Interamente autoprodotti con materiali nuovi e di recupero.

Da Busto Arsizio arriva anche Geographical Research Association, che sabato 11 marzo organizzerà un incontro formativo, condotto dal fondatore e presidente Michael Bolognini, che condividerà la sua esperienza appresa in anni di esplorazione nei luoghi remoti della terra. Per i più temerari esploratori sarà utile per raccogliere preziosi suggerimenti da un grande esperto.

Per la sezione Mobilità Sostenibile, arriva da Gallarate il GAI. Il Gruppo Acquisto Ibrido è un’associazione culturale, che sul modello dei gruppi di acquisto solidale, si propone di promuovere e incentivare l’acquisto di veicoli a basso impatto ambientale attraverso la creazione e il coordinamento di gruppi che potranno ottenere tariffe agevolate sul prezzo di vendita e di manutenzione. Sabato 11 e domenica 12 marzo, sarà possibile guidare una delle auto e avere tutte le informazioni sui diversi modelli. Maggiori informazioni sugli orari dei singoli appuntamenti su falacosagiusta.org

Negli spazi dedicati all’autoproduzione, ulteriore novità dell’edizione 2017 di Fa’ la cosa giusta, sarà possibile scoprire i segreti della saponificazione domestica, attraverso postazioni grafiche e laboratori di produzione di sapone, organizzati dai professionisti de La Saponaria.

Quest’anno la cooperativa Cooption porterà a Fa’ la cosa giusta! uno spazio verde con erbe aromatiche e piante da frutto, cassoni per sperimentazioni libere di giardinaggio e laboratori guidati per imparare ad utilizzare le piante come veri e propri elementi d’arredo domestico, per scegliere i frutti antichi più adatti alla coltivazione sui terrazzi e per creare composizioni decorative con le erbe spontanee.

Anche Bimbi e famiglie avranno a disposizione un loro spazio: due poli differenziati per età, realizzati in collaborazione con l’associazione Il Trillino Selvaggio.

FA’ LA COSA GIUSTA! 2017
da venerdì 10 a domenica 12 marzo
fieramilanocity, Padiglioni 3 e 4, via Colleoni, GATE 4, Milano
(Metropolitana M5 “Lilla”, fermata Portello, davanti all’ingresso di Fa’ la cosa giusta!)

Giorni e orari di apertura:
Venerdì 10 marzo: 9 – 21
Sabato 11 marzo: 9 – 22
Domenica 12 marzo: 10 – 20

Ingresso con catalogo, acquistabile all’entrata al prezzo di 7 euro. Per i minori di 14 anni l’ingresso è gratuito.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.