Challans – Saronno: scambi non solo scolastici ma anche di tirocinio

Una dozzina di studentesse dell’istituto Maison Familiale Rurale “La Riviere” di Saint Jean De Monts per 15 giorni è stata ospitata in famiglie di ragazzi dell'Ipsia

Challans - Saronno: scambi non solo scolastici ma anche di tirocinio

“Il gemellaggio non è solo scambio culturale o esperienza professionale ma è anche un modo per gli studenti di incrementare le proprie opportunità professionali. E’ un’occasione che l’istituto Ipsia Parma ha saputo cogliere e sfruttare”. Così Sergio Giacometti presidente del comitato del gemellaggio Saronno-Challans commenta lo scambio realizzato in città nelle ultime settimane.

Una dozzina di studentesse dell’istituto Maison Familiale Rurale “La Riviere” di Saint Jean De Monts per 15 giorni è stata ospitata in famiglie di ragazzi dell’Ipsia così da realizzare un tirocinio in enti, aziende ed istituzioni cittadine. L’inidirizzo di studi coinvolto è quello “tecnico dei servizi socio-sanitari”. Diverse le attività didattiche che le studentesse francesi hanno svolto nelle loro due settimane saronnesi ma non sono mancati momenti in famiglia, una visita alla città di Milano e anche l’interessante esperienza del “dialogo al buio”. Su questo fronte come su quello della gestione dell’ospitalità in famiglia è stato prezioso il contributo del comitato del gemellaggio.

A settembre, proprio come avvenuto l’anno scorso saranno le ragazze italiane ad andare a Challans per perfezionare lo scambio e vivere il proprio tirocinio formativo oltralpe. “E’ un progetto di cui siamo orgogliosi – spiega il dirigente scolastico Alberto Ranco – che permette di incrementare la propria formazione scolastica e professionali ma anche di ritrovarsi con “una mamma e una sorella italiane”. Questo è “il bagaglio” con cui le studentesse francesi ospiti a Saronno hanno fatto ritorno in patria nel fine settimana”.

di
Pubblicato il 14 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore