“Ciao Remo, la tua Proloco sempre ti porterà nel cuore”

La lettura commossa dell'ex sindaco Daniele Boldrini, che ha ricordato la figura di Remo Passera di fronte ad un pubblico di amici e compagni di lotta

Avarie

Il testo del commosso messaggio letto ieri, 8 marzo, alla Canonica di Brezzo di Bedero dove si sono celebrati funerali di Remo Passera, staffetta partigiana già presidente di Anpi Luino. Il discorso è stato pronunciato da Daniele Boldrini, per anni sindaco del paese.

Oggi portiamo l’ultimo commosso saluto al nostro caro amico Remo, consapevoli che con Lui perdiamo un pezzo di storia di Brezzo di Bedero.
Nessuno come Lui, con il Suo entusiasmo e con la Sua passione, è stato così rappresentativo della comunità di Brezzo di Bedero, di cui era fiero ed orgoglioso.

E noi siamo altrettanto fieri ed orgogliosi del “nostro” Commendatore.
Il suo contributo è stato determinante per la realizzazione di innumerevoli iniziative a Brezzo di Bedero, culturali e ricreative, e tanti sono i Suoi meriti per avere fatto conoscere il nostro paese.

Ma il Suo nome resterà legato in maniera indelebile alla Pro Loco, nata oltre 30 anni fa dalla volontà e dall’impegno di Remo Passera e di altri volenterosi Bederesi, per tanti anni è stato Presidente e anima della Pro Loco, e poi Presidente onorario, ma sempre presente e sempre disponibile.
Il Suo carisma e il Suo “savoir faire”, uniti alla Sua generosità, hanno reso semplice e spontanea la collaborazione tra la Pro Loco e l’Amministrazione comunale, con risultati ammirevoli, che hanno portato in alto il nome di Brezzo di Bedero.

Grazie alla Sua generosa collaborazione, solo per citare un avvenimento tra i più recenti, è stato possibile accogliere a Brezzo di Bedero il Professore Nando Dalla Chiesa, con la tensostruttura della Pro Loco strapiena ed allestita a festa. Il nostro illustre ospite fu fortemente impressionato da Brezzo di Bedero, lo colpirono, per usare le sue parole “il panorama, lo spettacolo di civismo e di pulizia, le autorità locali e un piccolo popolo in effervescenza … Remo Passera, autista e da ragazzo staffetta partigiana, che queste cose se le coccola con occhi orgogliosi, mai dimentico di quel che i partigiani fecero e subirono da queste parti, specie quelli della banda Lazzarini”.

Di Remo non possiamo scordare l’impegno civico e le Sue testimonianze, grandi lezioni di storia per i ragazzi delle scuole, con le drammatiche vicende locali della seconda guerra mondiale, che hanno visto protagonisti il coraggio e il dolore di tante persone, nella difesa della loro identità e della loro dignità. I suoi appassionati interventi, nelle scuole e spesso durante le iniziative della Pro Loco e del nostro Comune, erano inviti per i ragazzi a coltivare sempre i valori del rispetto degli altri, della solidarietà, della giustizia sociale e della libertà.
Caro Remo, in questo momento di grande dolore, la Pro Loco e tutti i Cittadini di Brezzo di Bedero desiderano stringersi in un caloroso abbraccio alle Tue care Elda e Erminia, ricordando una frase di Salvador Allende, l’illuminato Presidente del Cile, ucciso nel 1973: “Noi vivremo in eterno nella parte di noi che abbiamo donato agli altri”.

Ciao Remo, Ti porteremo nel nostro cuore, un abbraccio dalla Tua Pro Loco

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.