Con la matematica ci si diverte

Alla scuola secondaria di primo grado “Anna Frank”, il 14 marzo si celebra la giornata della Matematica con una gara scientifica tra alunni

olimpiadi matematica esercizi

La Matematica fra tutte le scienze è forse la meno amata. E’ percepita dai più come difficile, astratta, incomprensibile. Nessuno pensa mai al suo potenziale creativo e giocoso. Per questo, alla scuola secondaria di primo grado “Anna Frank” , Istituto Comprensivo VARESE 4, già dal lontano 2008, il 14 marzo si celebra la giornata della Matematica.

Perché proprio questa data? Se la leggiamo secondo la consuetudine anglosassone scopriamo quel famoso numero chiamato π (Pi greco, 3,14.. appunto), che tutti abbiamo incontrato nel corso dei nostri studi, numero ricco di mistero e di fascino per gli studiosi, fin dall’antichità. Il Pi greco day, rivolto agli alunni delle classi prime e seconde, si pone l’obiettivo di sfatare i luoghi comuni sulla Matematica dimostrando che con essa ci si può anche divertire.

L’iniziativa è promossa dalla scuola in collaborazione con la biblioteca scolastica ed è gestita, oltre che dagli insegnanti della scuola, anche da numerosi ex docenti e da volontari di Universauser. Nel corso della mattinata gli studenti suddivisi in gruppi, si sfideranno in un’appassionante gara scientifica strutturata in laboratori che prevedono anche l’uso di materiale strutturato. Ai partecipanti sarà richiesto di mettere in campo, non tanto le loro competenze in materia, quanto tutta la loro creatività e inventiva. Particolare interessante: i gruppi che si sfideranno porteranno i nomi di scienziati e scienziate famosi, del passato e contemporanei. Al termine è prevista la premiazione dei gruppi vincenti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore