Con la nuova sosta il Comune guadagna di più

Un milione e mezzo di euro a bilancio sarebbe generato dalla nuova tariffa e dalle innovazioni, lo ha detto l'assessore in commissione

Varese compie 200 anni

Quest’anno il Comune ha previsto di incassare 700mila euro in più dal piano della sosta, ma il sodo è che per il Comune il maggiore provento annuale, con il nuovo piano, sarà dal 2018 di 1 milione e 474mila euro.

Dunque quasi 1 milione mezzo di soldi in più per effetto della migliore distribuzione della sosta, della fine dell’evasione e del parcheggio selvaggio, della maggiore flessibilità e dell’introduzione di nuove tipologie come gli abbonamenti.

Lo ha mostrato l’assessore Andrea Civati, durante la riunione delle commissioni urbanistica e polizia locale, riunite per esaminare le stime finanziarie effettuate dalla società che ha curato le cifre di Avt. L’introito complessivo annuale indicato nel documento dell’assessore Civati è di circa 4 milioni e 700mila euro.
Qualche polemica dalle opposizioni perché le cifre sono state consegnate solo nel pomeriggio, ma la commissione ha poi votato il provvedimento con i voti della sola maggioranza.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore