Conegliano visita una Uyba che vuole prendersi i playoff

Domenica 12 (ore 17) le farfalle ospitano le venete, fresche vincitrici della Coppa Italia. Montichiari-Club Italia, si salvi chi può

uyba pallavolo

Domenica 12 marzo torna il campionato di Serie A1 femminile e dalle 17 la Unet Yamamay affronterà sul taraflex del Palayamamay la capolista Imoco Volley Conegliano di coach Mazzanti, fresca vincitrice della Coppa Italia.

Le ragazze di Marco Mencarelli dovranno mettercela tutta per vincere e cercare di mantenere il sesto posto in classifica prima della volata finale che le vedrà impegnate il 19 a Monza e il 25 in casa contro Novara, due partite precedute dall’impegno di mercoledì 15 in CEV Cup, dove le Farfalle sono in lizza per conquistare un posto in semifinale dopo l’ottimo 1-3 colto in Ungheria. Alle biancorosse servono punti per la battaglia, serratissima, che si è sviluppata sulla strada che porta ai playoff.

In casa Busto Arsizio resta in dubbio la partecipazione di capitan Pisani, ancora alle prese con il mal di schiena che le ha fatto saltare anche la trasferta di Coppa. Per quanto riguarda le venete, rispetto alla gara di andata, la Imoco si è rinforzata con l’arrivo di Fawcett nel ruolo di opposto e di Robinson in banda.
In campo dovrebbe scendere quindi il sestetto formato da Skorupa al palleggio in diagonale con Fawcett, Ortolani e Robinson in banda, De Kruijf e Folie al centro; libero Monica De Gennaro.

Tante le ex della partita: Barazza, Costagrande ed Ortolani tra le fila di Conegliano, Fiorin e Vasilantonaki (assente all’andata) tra le biancorosse.
UYBA ricorda che sono aperte le prevendite per la partita di ritorno dei quarti di finale di Cev Cup, in programma mercoledì 15 alle ore 20:30, con la promozione “Tutti a 8 euro al Palayamamay”.

Unet Yamamay Busto Arsizio – Imoco Volley Conegliano V.

Busto Arsizio: 2 Stufi, 3 Signorile, 4 Cialfi, 5 Spirito, 6 Fiorin, 7 Witkowska (L), 8 Martinez, 11 Vasilantonaki, 13 Diouf, 14 Moneta, 15 Berti, 16 Negretti, 17 Pisani. All. Mencarelli.
Conegliano V.: 1 Ortolani, 3 Robinson, 4 Malinov, 6 Cella, 7 Folie, 8 Skorupa, 9 Fiori, 10 De Gennaro (L), 11 Danesi, 12 Costagrande, 14 Fawcett, 15 De Kruijf, 18 Barazza. All. Mazzanti.

QUI CLUB ITALIA

Scontro salvezza per le azzurre di coach Lucchi che domenica alle 17 scenderanno in campo al PalaGeorge contro la Metalleghe Montichiari. Entrambe le formazioni sono a rischio retrocessione e si daranno battaglia per conquistare punti preziosissimi e utili ad affrontare con fiducia le ultime due giornate di campionato. In caso di sconfitta per 3-0 e 3-1, per la Crai si materializzerebbe la retrocessione matematica.

Il Club Italia si presenta però nel Bresciano dopo due settimane di allenamento intenso: in campo dovrebbero scendere Orro in regia, Piani opposto, Egonu e Perinelli in attacco, Botezat e Lubian in centro, De Bortoli libero.
«Abbiamo avuto molto tempo per preparare questa partita – commenta Alexandra Botezat – e cercheremo di prenderci un’altra soddisfazione come all’andata. Anche questa volta, tra l’altro, si giocherà in un ambiente molto “caldo” e questo sarà un ulteriore stimolo per mettercela tutta. La rincorsa alla salvezza è molto difficile, ma noi ci siamo poste come obiettivo quello di portare a casa punti in tutte e tre le partite che ci rimangono, soprattutto contro Montichiari e Monza che sulla carta sono alla nostra portata. Vogliamo chiudere in bellezza, comunque vada».

La Metalleghe ha dimostrato una crescita costante durante il girone di ritorno, collezionando una serie di vittorie sul taraflex del PalaGeorge e dimostrando di non mollare nemmeno contro le squadre di alta classifica.
Il principale terminale offensivo della squadra di Barbieri è l’opposta serba Sanja Malagurski, affiancata nel sestetto titolare dalle connazionale Jelena Nikolic e Bianka Busa. Al centro una leggenda del volley italiano come Simona Gioli, alla sua 17a stagione nella massima serie e la polacca Zuzanna Efimienko; la palleggiatrice è l’esperta Ludovica Dalia, il libero Jole Ruzzini.

Metalleghe Montichiari – Club Italia Crai

Montichiari:
1 Busa, 3 Dalia, 7 Domenighini, 8 Efimienko, 9 Boldini, 10 Malagurski, 11 Gravesteijn, 12 Nikolic, 13 Lualdi, 16 Ruzzini (L), 17 Gioli, 18 Aquilino (L). All. Barbieri.
Club Italia: 1 Enweonwu, 3 Perinelli, 4 Morello, 5 Lubian, 7 Ferrara, 8 Orro, 9 Piani, 10 De Bortoli (L), 11 Mancini, 12 Arciprete, 13 Melli, 14 Botezat, 15 Cortella, 17 Bulovic, 18 Egonu. All. Lucchi.
Arbitri: Pecoraro e Cipolla.

Il programma (9a di ritorno)
Busto A. – Conegliano, Bergamo – Casalmaggiore, Modena – Firenze, Scandicci – Novara, Montichiari – Club Italia, Monza – Bolzano.

Classifica: Conegliano V. 49; Casalmaggiore 40; Novara 39; Bergamo 37; Scandicci 31; BUSTO A. 28; Modena 27; Firenze, Bolzano 25; Monza 17; Montichiari 14; CLUB ITALIA 10.

di
Pubblicato il 10 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore