Corsi di formazione per docenti di scuola dell’infanzia e primaria

L'università dell'Insubria propone due corsi di alta formazione per assistenti d’infanzia e per coordinatori delle strutture educative per l’età prescolare

corso per educatori scuole dell'infanzia

Superare pregiudizi e stereotipi. Accogliere nella diversità, superare i problemi di comunicazione. Sono tante le sfide a cui è chiamata oggi la classe docente: la scuola continua a cambiare perché cambiano gli studenti. La formazione, quindi, diventa necessaria per rimanere all’altezza delle tante richieste che quotidianamente sorgono nelle classi dell’infanzia e della primaria. Con questo spirito, l’Università dell’Insubria propone due corsi di formazione di tre giornate ciascuno destinare ai docenti di questa fascia prescolare e della primaria.

Il primo è un corso di alta formazione per assistenti d’infanzia e per coordinatori delle strutture educative per l’età prescolare dal titolo:  “Comunicazione, Disabilità e Svantaggio” all’interno del progetto “Comunicare e interagire con i minori”(CIM), diretto dalla professoressa Paola Biavaschi, del Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate (DiSTA).
Il fine è quello di fornire validi strumenti e supporti teorico-pratici per accompagnare docenti, educatori e studenti interessati a lavorare e comunicare efficacemente con bambini diversamente abili in collaborazione con le loro famiglie. particolare attenzione verrà data agli  aspetti medici, psicologici, pedagogici, giuridici e linguistici.
Le iscrizioni si chiuderanno il 26 aprile 2017, il costo è 150 euro; le lezioni si svolgeranno di sabato per un totale di tre giornate (16 ore in tutto) nei mesi di maggio ( 13 e 30) e giugno (17) presso il Padiglione Monte Generoso.

Il secondo corso, dal titolo “L’attività laboratoriale nei contesti educativi”, intende trasmettere ai partecipanti come si fa progettare e a realizzare degli efficaci “laboratori” didattico-creativi per bambini, attraverso il mondo della comunicazione come pratica espressiva legata all’arte, alla narrazione e alla musica, gestendo in modo appropriato le relazioni e le dinamiche di gruppo.
Le iscrizioni si chiuderanno l’8 maggio 2017, il costo è di 150 euro; le lezioni si svolgeranno di sabato per un totale di tre giornate (16 ore in tutto) nei mesi di maggio (27) e giugno (10 e 17) presso il Padiglione Monte Generoso.

I corsi sono organizzati in collaborazione con l’ufficio della Consigliera di parità della provincia di Varese e con il Comune di Varese; il comitato scientifico dei corsi CIM è formato da: Paola Biavaschi (giurista), Paolo Bozzato (psicologo), Roberto Cecchi (assessore al Comune di Varese), Luisa Cortese (consigliera di parità), Rossella Dimaggio (assessore al Comune di Varese), Giulio Facchetti (linguista), Haidi Segrada (esperta in comunicazione pedagogica).

A tutti i partecipanti dei  corsi autunnali e primaverili, sarà donato il testo: “La pratica psicopedagogica nella scuola: dalla direzione all’esecuzione” (Edizioni Mimesis)  di Paolo Bozzato e Haidi Segrada, volume realizzato grazie al contributo dell’Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Varese.

Per scaricare il bando integrale con tutte le informazioni e la domanda di iscrizione accedere alla pagina

www.uninsubria.it e seguire i link: Didattica> Altri corsi > Corsi di formazione > Area della comunicazione.
Per ulteriori informazioni relative alla didattica del corso scrivere a: paola.biavaschi@uninsubria.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore