Cucina e forno abbandonati davanti a Palazzo Visconti. Assessore a caccia del colpevole

Un mobile da cucina con tanto di punto cottura e forno è stato abbandonato all'ingresso della zona a traffico limitato in via Tommaseo davanti allo storico Palazzo Visconti

Punto cottura e forno abbandonati davanti a Palazzo Visconti. Assessore a caccia del colpevole

Un mobile da cucina con tanto di punto cottura e forno è stato abbandonato all’ingresso della zona a traffico limitato in via Tommaseo davanti allo storico Palazzo Visconti. Un episodio di degrado così macroscopico, avvenuto a pochi passi dal centro di Saronno, che ha visto la mobilitazione dell’assessore all’Ambiente Gianpietro Guaglianone.

“Quando l’ho saputo ha deciso di seguire in prima persona l’intervento degli ispettori ambientali e di Econord che ha provveduto ad recuperare il mobile e a smaltirlo – spiega l’esponente della Giunta non nuovo a questo genere di uscire – abbiamo cercato elementi per risalire all’autore dell’abbandono. Abbiamo fatto un primo controllo sulle telecamere e continueremo su questa strada”. Da Guaglianone arriva un ringraziamento che ha fatto la segnalazione: “E’ importante avvisare il Comune di questi episodi per darci modo di intervenire. Purtroppo l’abbandono degli ingombranti è un fenomeno che non riusciamo a debellare malgrado la raccolta a domicilio con prenotazione e la consegna in discarica siano gratuite. Anche in questo caso la sensibilizzazione e le multe per chi viene col in flagrante o identificato sono i nostri unici mezzi di intervento”.

di
Pubblicato il 29 marzo 2017
Leggi i commenti

Foto

Cucina e forno abbandonati davanti a Palazzo Visconti. Assessore a caccia del colpevole 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.