Da Brenno alla Lagozza impazza il Carnevale

Oggi pomeriggio, l’allegra e pacifica invasione delle strade di Arcisate parte alle 14, dalla frazione di Brenno

Carri, dolci e sorprese al Carnevale di Arcisate

Dopo il rinvio per maltempo di settimana scorsa, è arrivata l’ora del Carnevale anche ad Arcisate.

Oggi pomeriggio, l’allegra e pacifica invasione delle strade di Arcisate parte alle 14, da Brenno.

Il chiassoso serpentone di maschere e carri allegorici sarà aperto dalla banda di Brenno Useria avvolta da svolazzanti mantelli e colorati parrucconi e chiuso dalla banda di Arcisate con la sua sgargiante divisa da pagliaccio.

Il primo carro, come da tradizione, è quello del Re del cium, interpretato quest’anno da Ambrogio Lazzati; a seguire il carro sempre di Arcisate “La strega del mare” con tante mascherine raffiguranti la sirenetta; poi il carro “I pirati del Ceresio” del Gam di Bisuschio, e il carro dello “Stuzzichino”, raffigurante un fresco e più prosaico grottino.

Ci saranno poi il carro di “Lego Star Wars”, seguito da “Mojito”, il carro della compagnia del Bar Stazione di Arcisate, e quello di Scooby Doo realizzato dalla Pro Loco di Arcisate.

Sfilano di nuovo Masha e l’orso con i personaggi dell’amata serie televisiva, che ha riscosso grandissimo successo a Porto Ceresio, il carro della capanna degli Indiani di Besano e il carro dell’Egitto di Gaggiolo. A chiudere la parata il “carro armato di Allegria” di Rodero.

Sotto l’attenta vigilanza della Polizia locale e della Protezione civile, e con la presenza rassicurante della Croce Rossa, la sfilata arriverà a suon di musica fino al centro del paese. In via Roma i carri verranno presentati e descritti da Daniele Resteghini, poi il corteo proeguirà fino al Parco della Lagozza dove ad aspettare carri e mascherine ci saranno 80 chili di chiacchiere, tanti dolci e frittelle!

Nell’area feste ci saranno giochi di bolle e gonfiabili per tutti i bambini e per gli affamati i panini con il cium preparati dagli amici Alpini.

di
Pubblicato il 11 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore