Don Folli “Giusto delle Nazioni”

Una pergamena consegnata alla presenza del Prevosto Don Sergio Zambenetti, dell'assessore Pier Marcello Castelli e della Consigliera Enrica Nogara

Avarie

Ieri a Palazzo Marino a Milano, si è tenuta la cerimonia della consegna delle pergamene destinate ai Giusti delle Nazioni. Alla presenza del Prevosto Don Sergio Zambenetti, dell’assessore Pier Marcello Castelli e della Consigliera Enrica Nogara, è stata consegnata una pergamena che riconosce Don Folli Giusto delle Nazioni.

Con questo atto, si è voluto finalmente dare un riconoscimento ufficiale ed importante all’operato e alla figura di Don Piero Folli, che dopo essersi speso per salvare la vita a centinaia di persone, che a lui si erano rivolte, ha subito l’incarcerazione ed un periodo di allontanamento dalla Parrocchia che lo hanno profondamente provato. – commenta l’Assessore Pier Marcello Castelli – Al rientro in Voldomino dal periodo di detenzione, Don Folli ha voluto erigere la cappella a ricordo dell’eccidio dei Martiri della Gera presso la Baggiolina, località che costituisce un punto di riferimento importante nel ricordo della vicende della Resistenza del nostro territorio”.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore