ECOminciamo: ecologia e sostenibilità protagoniste a Stoà

Prende il via la rassegna proposta dal Centro Giovanile Stoà dedicata al tema della sostenibilità. Si inizia venerdì con una serata dedicata al land grabbing

centro giovanile stoà

Pensato come luogo di incontro, di educazione e di crescita personale e collettiva, il Centro Giovanile Stoà a partire dal prossimo 10 marzo, propone un percorso di approfondimento su alcune tematiche ambientali tanto interessanti quanto urgenti. Stili di vita, consumo critico, ecologia e buone pratiche. Ma anche lavoro giovanile, accoglienza dei migranti e richiedenti asilo, informazione critica ed approfondita.

Il nome dato a questo percorso è ECOminciamo e si articolerà in diversi e vari eventi tra marzo e maggio. L’evento principale sarà la mostra fotografica LAND INC. All’interno della prestigiosa cornice del Festival Fotografico Europeo organizzato dall’Archivio Fotografico Italiano, il Centro Giovanile Stoà propone questo importante lavoro del collettivo TerraProject Photographers che tratta il tema del Land Grabbing. Finanziata grazie ad un progetto di crowd funding on-line che ha riscosso notevole successo, la mostra verrà inaugurata sabato 18 marzo alle 16.00.

Per preparare il giovane pubblico a questo importante evento, venerdì 10 marzo alle 21 il Centro Giovanile Stoà ospiterà il reporter e autore Stefano Liberti che, a partire dai suoi libri “Land Grabbing” e “I Signori del Cibo”, suggerirà un’attenta riflessione sia del consumo di suolo sia sull’impatto dell’industria alimentare sull’ecosistema. Ospite della serata anche Tommaso Perrone, coordinatore di redazione e giornalista di Lifegate. Conduce Marco Corso, giornalista di VareseNews.

Convinti del fatto che l’approfondimento intellettuale debba intrecciarsi con la testimonianza di alcuni apripista e con l’esperienza diretta di azioni concrete, domenica 26 Marzo alle 18.00, verrà organizzata una tavola rotonda dal titolo: “Futuro presente, i giovani protagonisti del cambiamento”. In questa cornice, i giovani potranno incontrare alcune realtà del territorio che presenteranno le loro scelte di vita concrete per essere giovani accoglienti, intraprendenti e “eco-sostenibili”.

Si parlerà del rapporto tra fotografia e narrazione della verità, invece, mercoledì 29 marzo alle 21.00 con Marco Longari, fotografo professionista, responsabile per il continente africano dell’agenzia di stampa AFP (Agence France Press). Qual è oggi il ruolo del giornalismo? Che valore ha oggi la fotografia come mezzo di comunicazione e di reportage della verità? Marco Longari cercherà di sottolineare come sia ancora necessario trovare posto per un’informazione intelligente, approfondita, documentata e “mediata” dal lavoro sapiente ed esperto di giornalisti e fotografi.

Il percorso proseguirà poi a maggio con tre eventi altrettanto interessanti e stimolanti. Il 1 maggio si terrà “Ül Burger da chi”, evento culinario in cui verranno proposti prodotti biologici e chilometro zero. Verranno anche promosse e presentate piccole realtà agroalimentari ed giovani “esperienze di vita” tanto innovative quanto attente all’ambiente. Il 05 maggio alle 21.00, sarà ospite del Centro Giovanile Stoà Francesco Gesualdi che proporrà una riflessione sui cambiamenti di tipo personale e di sistema necessari per un vero cambiamento a partire dalla Laudato Sii di Papa Francesco. Sempre a maggio, per due weekend, verrà organizzata la seconda edizione di “Fai le cose con le mani”, workshop di autoproduzione e riuso creativo. Inoltre, per accostare formazione e concretezza delle scelte di vita quotidiana, da marzo Stoà fa parte di un GAS (Gruppo di Acquisto Solidale).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore