Gavirate e para-rowing, un matrimonio che prosegue

Stabilite le date della regata internazionale per atleti con disabilità: appuntamento tra il 12 e il 14 maggio. Si remerà sui 2000 metri

Rowing e pararowing ai mondiali

Gavirate sarà ancora una volta al centro dell’attenzione del canottaggio mondiale per quanto riguarda le specialità paralimpiche, quelle che vedono impegnati gli atleti con disabilità.

È infatti stata confermata la regata internazionale di para-rowing, giunta alla 11a edizione grazie all’impegno della Canottieri Gavirate che avrà il contributo della Regione Lombardia e il sostegno di Provincia, Comune e Camera di Commercio.

L’evento remiero andrà in scena sul bacino gaviratese da venerdì 12 a domenica 14 maggio e promette una partecipazione qualificata, nonostante non siano in palio i pass paralimpici come avvenne nel 2016. La tappa di Gavirate è infatti la prima del nuovo quadriennio olimpico e servirà per testare equipaggi inediti o per far ripartire quelli confermati, inoltre rappresenta una tappa di avvicinamento ai Mondiali di fine settembre in programma negli USA.

Una novità importante sarà la lunghezza delle regate che in proiezione di Tokyo 2020 è stata portata a 2000 metri, la stessa del canottaggio per normodotati. La Canottieri Gavirate sarà al lavoro con oltre 100 volontari per allestire al meglio campo di gara e strutture circostanti, con il Comitato Organizzatore già impegnato da oltre quattro mesi nel recepire le direttive della FISA. Per il 2017 è stato inoltre confermato il supporto di Unitalsi per i trasporti, insieme all’Associazione Commercianti Gavirate.

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.