Giuseppe Coppola per Arnate-Madonna in Campagna

Madonna in Campagna generiche

Giuseppe Coppola è, insieme ad Anna Cazzuffi, il più giovane candidato alle Consulte rionali. Si candida per la Consulta Arnate-Madonna in Campagna: 18 anni, abita ad Arnate, è studente al liceo scientifico, è impegnato in parrocchia e in oratorio a Madonna in Campagna ed è anche rappresentante di classe al liceo da tre anni.

«Ho scelto di candidarmi perché sento l’esigenza di mettermi al servizio della mia comunità. La mia promessa è il massimo impegno nell’ascoltare i bisogni dei singoli e della collettività, le esigenze e le necessità quotidiane che emergono nel funzionamento e nella gestione del quartiere, nella vita sociale della singola persona, della famiglia, degli anziani, talvolta emarginati, e della comunità tutta,in modo da poterli far presenti nelle sedi opportune e cercare la strada per risolverli. Sono dell’opinione che raramente i cittadini sono stati coinvolti nell’analisi dei reali problemi dei rioni che, per questo motivo, non sono mai stati adeguatamente affrontati e risolti».

Tra i temi indicati: la sicurezza, partendo da «interventi minimali ma importanti per migliorare l’illuminazione in alcune vie», nuove telecamere e una richiesta alle forze dell’ordine di «pattugliamenti nelle ore serali»; la sicurezza stradale con «iinterventi tampone nella sistemazione del manto stradale» e verifica degli attraversamenti pedonali; mantenimento del verde pubblico, dei giardinetti e delle aiuole, con «manutenzione delle attrezzature ludiche» e cura quotidiana degli spazi.

«Mi impegno e mi adopererò all’interno della Consulta, assieme a tutti gli altri membri della medesima, per sensibilizzare il Consiglio comunale sui bisogni dei nostri quartieri chiedendo interventi risolutivi». E se eletto promette «massimo e totale impegno al servizio della nostra comunità».

VareseNews propone le interviste ai candidati delle Consulte Rionali Gallarate: clicca qui per quelle già pubblicate

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 15 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore