Gli appuntamenti di lunedì al Baff

Giornata ricca di incontri e un omaggio a Dino Risi

presentazione baff 2017
Il Festival del Cinema di Busto Arsizio (18-25 marzo) giunge alla sua quindicesima edizione

La giornata si apre, alle 9.00, con la sezione Made in Italy – Scuole. In programma il film Piuma di Roan Johnson (98′ Italia, 2016), presso il Teatro Sociale Delia Cajelli di Busto Arsizio (Piazza Plebiscito, 1). Presente in sala l’attore Sergio Pierattini (Cari fottutissimi amici di Mario Monicelli, Che strano chiamarsi Federico di Ettore Scola).

È la storia di due diciottenni che devono fronteggiare una gravidanza decisamente prematura, genitori problematici e la condizione precaria di chi si è lasciato l’adolescenza alle spalle, ma non ha ancora varcato la soglia dell’età adulta.

Alle 12.00 allo Spazio Festival di Busto Arsizio (P.zza San Giovanni) appuntamento con il MIBArt Multimedia Festival, proiezioni della selezione di opere di videoarte a cura di Piero Deggiovanni.

Alle 17.00, sempre presso lo Spazio Festival, Dino Risi forever di Fabrizio Corallo (45′ Italia, 2016) per la sezione Effetto Cinema. Il documentario raccoglie interviste inedite del massimo esponente della commedia all’italiana.

L’omaggio al grande cineasta prosegue alle 18.00, nella stessa location, con Baff in libreria che propone la presentazione del saggio Dino Risi: pensieri, parole, immagini di Steve Della Casa; l’autore dialogherà con Mauro Gervasini, direttore della rivista Film Tv.

Alle 18.30 il secondo appuntamento della giornata dedicato al MIBArt Multimedia Festival, allo Spazio Festival, con proiezione e live demo di The Turing Case History. Presenti in sala Elisabetta Marelli (autrice e regista), Massimo Marchi (presidente AGON) e il direttore artistico di Mibart Gabriele Tosi.

Alle 21.00 presso il Cinema Teatro Dante di Castellanza (via Dante 5), preceduto da un cortometraggio del concorso BAFF SHORT CUTS, si proietterà Orecchie di Alessandro Aronadio (90′ Italia, 2016) per la sezione Made in Italy – Film.

È il racconto della tragicomica giornata di un uomo che si sveglia con un fastidioso fischio alle orecchie e uno sguardo sul mondo completamente nuovo.

Sempre alle 21.00, ma al Cineteatro San Carlo MIMAT a Milano (Via Savona, 57) proiezione di Nessuno ci può giudicare di Steve Della Casa e Chiara Ronchini (60′ Italia, 2016) per la sezione Effetto Cinema. Storia di un’Italia, quella del secondo dopoguerra, decisa a cambiare al ritmo dei film musicali: una serie di interviste inedite ai protagonisti della scena italiana, tra cui Rita Pavone, Mal e Caterina Caselli, e soprattutto un lavoro d’essai sul cinema degli urlatori e dei cantanti beat.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.