Gli Homini dei Boga al “Mia Photo 2017”

La mostra "Homini&Rivus Altus" sarà protagonista anche dell'edizione 2017 della prestigiosa fiera fotografica MIA PHOTO FAIR, in programma dal 10 al 12 marzo a Milano

Homini e Rivus Altus

Continua il binomio Homini e Rivus Altus. Dopo due mesi di mostra a Venezia al Centro Culturale Don Orione Artigianelli, con oltre 10.000 visitatori, la mostra Homini&Rivus Altus sarà protagonista anche dell’edizione 2017 della prestigiosa fiera fotografica MIA PHOTO FAIR, in programma dal 10 al 12 marzo a Milano.

Galleria fotografica

Homini e Rivus Altus 4 di 13

11.354 foto-tasselli, 264 ore di appostamento, 15.963 persone ritratte. Questi i numeri di Rivus Altus. La mostra fotografica ha ricomposto in modo inedito il panorama di Venezia più conosciuto al mondo: la vista dal Ponte di Rialto. Gli elementi presenti nell’installazione trovano un vero e proprio valore aggiunto grazie alla partecipazione dei Boga con una serie di sculture Homini che ancora una volta dialogano con gli elementi della mostra, concretizzando la relazione tra i visitatori e le persone ritratte.

Attraverso le sculture della linea Homini by Boga presenti in mostra, gli osservatori ritratti nei dittici di Massimiliano Farina trovano una parallela rappresentazione materica, proiezione silenziosa dell’essere umano. La duplicità espressiva di Rivus Altus rivela così un’eccezionale interconnessione con l’arte forgiata dai Boga, parte integrante dell’installazione.

L’Homino dei Boga è l’essenza dell’essere umano e con il suo contorno sottile, impreciso, fallibile e grezzo osserva l’orizzonte. L’Homino è “abitante di Rialto”, guarda lo scorrere del tempo muovendosi attraverso l’idea progettuale e prende vita con un segno libero che ne determina i confini, trascendendoli. In occasione del MIA PHTO FAIR saranno presentati due nuove ed esclusive sculture della serie HOMINI: MOSTRA-MI e MY-SELFIE.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Homini e Rivus Altus 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.