“Gli Incidenti in città sono diminuiti”

La risposta del vice sindaco Alessandro Casali dopo la nota del consigliere Giuseppe Taldone in merito alla sicurezza stradale

Incidente stradale su SS336

Dopo la nota del consigliere comunale Giuseppe Taldone in merito ai pericoli della strada a Lino,dovuti anche alla velocità delle auto in alcune strade, non tarda ad arrivare la replica del vice sindaco Alessandro Casali.

«La risposta al Consigliere di minoranza Giuseppe Taldone che lamenta l’eccessivo aumento del numero dei sinistri sul territorio comunale la danno i dati concreti: nel corso degli anni, infatti, tale numero sul territorio di Luino è diminuito – scrive Casali – . Questo anche grazie al grande lavoro anche di prevenzione svolto dalla Polizia Locale e da tutte le Forze dell’Ordine, nonostante, questione che lo stesso Consigliere che ben conosce la macchina amministrativa sa, le problematiche governative riguardanti le assunzioni di personale e delle tante altre che le Forze dell’Ordine si trovano quotidianamente ad affrontare»

«Interverremo comunque in via Battisti e in via Asmara e a breve in via Don Folli con acccorgimenti importanti, – conclude Casali – anche in base alle segnalazioni della cittadinanza per la salvaguardia dei pedoni e la messa in sicurezza di punti particolarmente pericolosi. Ringrazio il Consigliere per i continui preziosi suggerimenti sulla viabilità cittadina soprattutto nell’ultimo periodo, dopo tanti anni passati in maggioranza».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.