Gp: “Ci hanno escluso da Varese Giovani 2018”

Comunicato dei Giovani Padani

Avarie

“Apprendiamo dalla stampa che il progetto di Varese capitale dei giovani 2018 non è morto, cosa che sospettavamo dato che dopo la riunione alla quale abbiamo partecipato come movimento politico Giovanile non ne abbiamo saputo più nulla – dichiara Stefano Angei Coordinatore del Movimento Giovani Padani di Varese – dopo le bellissime parole spese dall’Assessore Strazzi e dal Consigliere di Maggioranza Fisco in merito a questo progetto pensavamo che si dovesse fare qualcosa in pompa magna ma soprattutto con la collaborazione di tutti! –  continua Angei – fatto sta che non è così, abbiamo saputo sempre dalla stampa che è stata istituita una commissione Bipartisan (definita proprio così dal consigliere Fisco) ma di Bipartisan questa commissione ha veramente poco. Sarà composta infatti dall’Ass. Strazzi, un Tecnico, i consiglieri di Maggioranza Pepe e Fisco,e 2 consiglieri di Minoranza Ovvero: Calemme e Boldetti, un rappresentante d’istituto dello Scientifico e un rappresentate dell’Insubria”.

“In primis mi sorge subito un dubbio, ovvero: in base a cosa e in quale modo sono stati scelti i rappresentanti sia dello scientifico e dell’Insubria, si sa che a pensar male si fa peccato ma molte volte ci si azzecca, sarà forse per pensieri politici affini anche se la vedo una cosa molto complicata dato lo spettacolo circense a cui ci sta abituando il PD in materia di divisioni e scissioni varie. Ma la cosa che ci ha colpito di più, è il fatto che ci abbiamo escluso volontariamente da questa commissione, dopo che avevamo collaborato alle riunioni precedenti sia il sottoscritto che il Consigliere Pinti. Questa è ovviamente una cosa inaccettabile dato che Sia L’ Ass. Strazzi che il consigliere Fisco ci avevano assicurato che sarebbe stata una cosa condivisa da tutti! Apprendiamo il fatto che ancora una volta, hanno disatteso gli impegni assunti”.

di roberto.rotondo@varesenews.it
Pubblicato il 03 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.