I Colori di Dio: Enrico Mascheroni in mostra

L'associazione Christian Onlus presenta la mostra che vuole lanciare un messaggio di pace, libertà e dialogo

mostra

All’interno del prestigioso contesto del Festival Fotografico Europeo, l’associazione Christian Onlus presenta I colori di Dio, una mostra fotografica di Enrico Mascheroni.

Da sabato 25 marzo a domenica 02 aprile la mostra, a dieci anni dalla prima esposizione, verrà presentata nel Battistero della Basilica di S. Giovanni Battista e seguirà i seguenti orari.

Attraverso i preziosi scatti di Mascheroni, Associazione Christian Onlus vuole lanciare un messaggio di pace, libertà e dialogo in un momento storico particolarmente complesso e tormentato. I colori di Dio è infatti un percorso fatto di ritratti di credenti nelle grandi religioni di tutto il mondo, sguardi e volti raccolti in oltre trent’anni nel corso dei viaggi nei cinque continenti.

La mostra è divisa in più sezioni, dedicate rispettivamente a Cristianesimo, Islam, Ebraismo, Buddhismo, Induismo e Animismo, che si possono ritrovare nel catalogo con un’introduzione del Cardinale Carlo Maria Martini (Editrice Monti). In un’epoca di opposti fondamentalismi, la mostra si ispira alle parole di Papa Benedetto XVI, che invitano a incontrare e conoscere le altre religioni, accomunate, pur nelle diversità, dal rifiuto della violenza e dalla ricerca della pace.

La mostra può essere visitata da lunedì a sabato dalle 16.00 alle 19.30 e la domenica dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle19.00

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore