I mille volti dell’informazione: un incontro al Castello dei Missionari

Sabato 18 e domenica 19 marzo una due giorni sull'informazione critica organizzata da Gim - Giovani Impegno Missionario

Avarie

“Una notizia: i mille volti dell’informazione” è  il titolo di un incontro organizzato nel fine settimana dai giovani del GIM – Giovani Impegno Missionario e dai Missionari Comboniani di Venegono Superiore.

Ospite dell’incontro che si terrà domenica 19 marzo, a partire dalle 14.30 al Castello dei Missionari Comboniani di Venegono Superiore, il giornalista Michele Luppi.

“I mille volti dell’informazione” è in realtà un percorso alla ricerca di un’informazione critica che possa non solo informare ma anche formare le persone.

Tema che i giovani che partecipano agli incontri GIM svilupperanno insieme a Federica Ciminelli (una delle responsabili del sito  giovaniemissione.it), ma anche attraverso la visione del documentario “Ilaria Alpi, il più crudele dei giorni” e l’incontro testimonianza con Michele Luppi, redattore presso il “Settimanale” della Diocesi di Como e direttore del sito africaeuropa.it

L’incontro dei giovani avrà inizio sabato 18 marzo alle 17.30 con dei laboratori sull’informazione critica curati dal sito www.giovaniemissione.it a cui farà seguito la cena condivisa e la visione del documentario su Ilaria Alpi.

Domenica mattina, dopo un momento di riflessione su un testo degli Atti degli Apostoli, il pranzo con la comunità dei Missionari comboniani e, a seguire, l’incontro con Michele Luppi.

Per chi lo desidera c’è la possibilità di dormire presso la comunità (previa conferma) e di partecipare all’Eucaristia di conclusione domenica alle 16.30.

Per informazioni si possono contattare P. Maurizio Balducci  tel. 324 927 4070   mauriziobalducci@hotmail.com e Fr. Antonio Soffientini  tel. 371 177 7143    antoniopiquicombo@gmail.com

di
Pubblicato il 16 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.