In centinaia per conoscere i rischi del cyberbullismo

I diversi aspetti di un problema sentito. Se ne è parlato ieri sera ad una serata organizzata dai Lions

Cyberbullismo, una serata per parlarne

Più di 200 persone hanno affollato il Teatro Franciscum di Mombello per la serata organizzata dal Lions Club Laveno-Mombello Santa Caterina del Sasso avente ad oggetto il tema del cyberbullismo e dei rischi connessi all’utilizzo delle nuove tecnologie.

Galleria fotografica

Cyberbullismo, una serata per parlarne 4 di 6

In sala ieri sera, venerdì 17 marzo, oltre a genitori ed educatori, rappresentanti delle istituzioni e delle forze dell’ordine, anche alcuni ragazzi particolarmente attenti al tema.

Il convegno, condotto da Davide Boldrini, ha visto quali relatrici due professioniste, la Dott.ssa Cristina Mastronardi, che ha descritto il fenomeno del bullismo online dal punto di vista psicologico e l’avvocato Lidia Maria Muser che ha analizzato dal punto di vista giuridico.

Al termine della serata un animato question time ha dimostrato la partecipazione del pubblico che ha apprezzato molto la scelta del Lions Club di Laveno di donare a due associazioni impegnate alla lotta dei fenomeni di prevaricazione un contributo di 500 euro ciascuna. Ass.ne EMDR Italia rappresentata dalla Dott.ssa Elisabetta Rasa ed Ass.ne Cuore e Parole ONLUS rappresentata dalla Dott.ssa Paola Brodoloni, potranno quindi beneficiare anche dell’aiuto del Lions Club locale per continuare la loro opera.

Infine, ciliegina su una torta ben riuscita, il Presidente del Lions Club Alessandro Quaggiotto ha consegnato alle relatrici un attestato di versamento a loro nome di un contributo pari al costo che avrebbe avuto il classico omaggio floreale in favore alle popolazioni del centro Italia colpite dal terremoto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 marzo 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Cyberbullismo, una serata per parlarne 4 di 6

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore