Aldo Cazzullo e le donne: “Voi erediterete la terra”

Il giornalista e scrittore ha presentato il suo ultimo libro davanti ad una platea gremita.

Avarie

Una platea gremita è quella che ha accolto Aldo Cazzullo a Busto Arsizio. Tantissime persone per ascoltare il giornalista e scrittore raccontare il suo ultimo libro: “Le donne erediteranno la terra“.

Un volume nel quale Cazzullo racconta perché «un domani per le nostre figlie o nipoti sarà normale vedere una donna in un ruolo che oggi non occupa». Sono le donne di quella che Cazzullo definisce la “generazione Hermione“, riferendosi alla protagonista femminile di Harry Potter che «non era predestinata come Harry, ma con intelligenza e astuzia salvava tutti gli altri».

E in questa generazione Cazzullo ha in mente esempi come Bebe Vio o Valeria Solesin, donne e ragazze che seguono le orme di altre donne, da Margaret Tatcher a Rita Levi Montalcini passando per Giovanna D’Arco o Angela Merkel.

Busto Arsizio ha deciso di celebrare così la Giornata internazionale della donna, ospitando un autore che alle donne e al loro ruolo determinante nella società del futuro ha dedicato uno dei suoi libri di maggior successo. L’evento è organizzato in collaborazione con Bustolibri.com e l’Ite Tosi insieme all’associazione “Noi del Tosi”, la Fondazione Giuseppe Merlini, il Comune di Busto Arsizio, VareseNews e l’Osteria La Rava e la Fava.

Chi volesse rivedere l’intero incontro lo può fare grazie alla diretta che VareseNews ha fatto dell’incontro

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore