Incendio a Chiasso: nessuna responsabilità per la Polizia Cantonale

Una perizia esclude responsabilità degli agenti della Polizia cantonale in relazione all'incendio del 23 novembre scorso in una una palazzina in via Odescalchi a Chiasso

Polizia Cantonale

Il Ministero Pubblico e la Polizia cantonale comunicano che la perizia effettuata dagli esperti di Zurigo esclude la responsabilità degli agenti della Polizia cantonale in relazione all’incendio scoppiato il 23.11.2016 poco prima delle 14 in un appartamento di una palazzina in via Odescalchi a Chiasso.

“Vengono così a cadere le speculazioni diffuse a mezzo stampa nei giorni seguenti l’evento”, si legge nel comunicato diffuso questa mattina.

L’inchiesta del Procuratore pubblico Nicola Respini prosegue per chiarire cause e responsabilità del rogo

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.