Inizia bene per Uyba l’avventura nei playoff

Le farfalle si aggiudicano la prima sfida degli ottavi di finale contro il Team Saugella Monza per 1-3, in un match molto equilibrato

marco mencarelli uyba pallavolo

Inizia bene l’avventura nei play off per la UYBA che si aggiudica la prima sfida degli ottavi di finale contro il Team Saugella Monza per 1-3 (25-27, 25-18, 20-25, 16-25). Match molto equilibrato, con la UYBA che ha vinto ai vantaggi il primo set, si è fatta rimontare nel secondo e poi ha saputo fare suoi il terzo e il quarto.

Ancora out Pisani, ormai da settimane spettatrice in panchina a causa del mal di schiena, mentre Diouf è rimasta fuori a riposo, avendo ancora qualche fastidio al ginocchio, in vista della sfida di sabato valida per accedere alla finalissima di CEV Cup. Nel terzo parziale è dovuta uscire anche Fiorin a causa di un dolore al collo ma le biancorosse hanno sfoderato tutte un’ottima prova e iniziano in discesa la rincorsa a un posto nei quarti.

Anche stasera protagonista indiscussa tra le farfalle è Martinez con 25 punti (42% offensivo, 3 muri), seguita dalle centrali Berti (11 punti, 65% in attacco) e Stufi (10 punti, 60%). Bene anche Vasilantonaki (14) e Moneta (7), entrata in campo al posto di Fiorin. Buono anche l’ingresso di Witkowska, dentro da metà del secondo set su Spirito.

Nella metà campo monzese prestazione positiva per Eckerman (17), Begic (14) e Candi (13).
A fine partita molto soddisfatta Federica Stufi, che commeta così: “Con Monza giochiamo sempre un po’ tese, ma volevamo riscattare la sconfitta subita qui nella penultima di regular season. Forse loro hanno dato tutto nei primi due set, e poi hanno un po’ abbassato il livello del loro gioco. È una vittoria importante, Martinez è stata strepitosa, Vasilantonaki ha sostituito bene Diouf. Anche l’ingresso di Moneta è stato positivo: ha giocato mettendo in campo tutta la sua esperienza e ci ha dato una grande mano”.

La gara di ritorno, con biglietti in omaggio per tutti, è prevista per lunedì 3 aprile tra le mura amiche del Palayamamay ma prima le biancorosse si giocheranno l’accesso alla finalissima di CEV Cup contro la Pomì Casalmaggiore, che in caso di passaggio ai quarti di finale, sarà ancora una volta opposta alla formazione bustocca.

LA PARTITA

Mencarelli mette in campo Signorile in regia, Vasilantonaki opposto, Stufi e Berti al centro, Martinez e Fiorin in attacco, Spirito libero. Il primo set inizia in equilibrio con le due formazioni appaiate sul 3-3. Martinez è autrice del primo mini-break (4-6) ma dall’altra parte Tomsia tiene la sua squadra a -1 (6-7). Le due formazioni procedono appaiate in un continuo gioco di pareggi e sorpassi e si chiude ai vantaggi, con il risultato di 25-27, deciso dal doppio murone finale di Berti e Vasilantonaki.

Nel secondo parziale le padrone di casa mettono subito la quinta e volano sul 3-1 guidate da una scatenata Tomsia. L’ace di Eckerman lancia la Saugella (6-3) e Mencarelli ferma il gioco (9-4). Al rientro in campo le ragazze di Monza scappano a +5 (11-6), mentre Berti a muro prova a dare la scossa alle biancorosse (11-7). Stufi prova il recupero impossibile (16-10), ma Monza accelera ancora con Begic che porta lo score sul 22-14. Martinez e Vasilantonaki fanno chiamare tempo a Delmati (22-16), ma nel finale Monza amministra senza problemi e chiude con l’ace di Candi (25-18).

Nel terzo set Mencarelli riparte con Moneta per Fiorin, mentre Martinez e il muro di Berti provano a infiammare la UYBA (1-2). Martinez è implacabile con la pipe (3-6), Moneta in pallonetto fa 5-7, Vasilantinaki allunga e fa chiamare tempo a Delmati (5-8). Nel finale la UYBA controlla bene il vantaggio e a chiudere ci pensano ancora Berti e Vasilantonaki (20-25).

Quarto set: Delmati sceglie Nicoletti per Tomsia, ma l’avvio è ancora pro-UYBA con Martinez che mette a terra il 2-3. Moneta tira in rete il 9-6 inducendo Mencarelli al time-out, al rientro Martinez in pipe trova cambiopalla (9-7). Nicoletti mura, Moneta passa in pallonetto (10-8), l’invasione brianzola riporta la UYBA a -1 (10-9). Moneta serve bene e Martinez colpisce ancora (10-13), Signorile di prima firma l’11-15 e le farfalle respirano. Martinez spiana la strada, Moneta lavora bene da posto 4 (14-22), firma l’ace del 16-24 e Vasilantonaki chiude 16-25.

IL TABELLINO

Saugella Team Monza – Unet Yamamay Busto Arsizio 1-3 (25-27, 25-18, 20-25, 16-25)
Saugella Team Monza: Tomsia 12, Arcangeli (L), Balboni, Devetag 1, Candi 13, Aelbrecht 7, Begic 14, Lussana ne, Dall’Igna, Nicoletti 3, Segura 4, Bezarevic 1, Eckerman 17.
Unet Yamamay Busto Arsizio: Stufi 10, Signorile 1, Cialfi ne, Spirito (L), Fiorin 6, Witkowska (L), Sartori ne, Martinez 25, Vasilantonaki 14, Diouf ne, Moneta 7, Berti 11, Negretti, Pisani ne.
Arbitri: Venturi – Cerra
Note. Monza: battute sbagliate 9, ace 4, muri 8. Busto Arsizio: battute sbagliate 5, ace 1, muri 11. Durata set: 33’ 28’ 26’ 26’. Spettatori 1664.

di
Pubblicato il 31 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.