Iniziano i lavori in Via Luino, come cambia la viabilità

I lavori iniziano ufficialmente giovedì 16 marzo con il taglio dei platani che costeggiano la strada. Il tratto stradale sarà chiuso

Lavori via Luino

Inizieranno giovedì 16 marzo i lavori di sistemazione e ampliamento del tratto della SP69 in uscita da Laveno in direzione di Castelveccana. La Provincia ha emesso l’ordinanza di chiusura della strada e i lavori avranno inizio nella mattinata di giovedì.

Galleria fotografica

Lavori via Luino 4 di 9

IL PROGETTO 

Il progetto è stato finanziato per 442.799 mila euro, su un tratto di 400 metri circa, e prevede le opere di messa in sicurezza, abbattimento delle barriere architettoniche e riqualificazione degli impianti tecnologici.  Si inizierà quindi con il taglio dei tigli posizionati su entrambi i lati della strada, più di una ventina per poi procedere con gli scavi per il rifacimento di tutte le linee di urbanizzazione (fognature, gasdotto, acquedotto). Si continuerà con il cantiere di ampliamento della strada. Verrà poi realizzato un marciapiede lungo il lato destro (in direzione Luino) per il passaggio dei pedoni. Dove necessario, verranno riallineate le recinzioni dei frontisti. Inoltre, verrà messo un nuovo impianti tecnologico con illuminazione a led.

QUANTO DURANO I LAVORI
Si parla di circa sei mesi. Fino alla fine di luglio, quindi la strada resterà chiusa o parzialmente chiusa. Questo creerà disagi ai residenti ma anche ai turisti che durante la bella stagione si riversano sulle rive del Lago Maggiore.

LA VIABILITA’ 

Lavori sulla SP69
E’ stata sistemata la cartellonistica stradale, sia a Cittiglio che a Germignaga, a Laveno Mombello e Castelveccana. Come informa la Provincia di Varese, iniziano anche i lavori di taglio delle piante sulla SP69 (la provinciale che collega Laveno a Luino,passando per Castelveccana e Porto Valtravaglia). L’importante arteria di comunicazione verrà completamente chiusa dalle ore 8,30 alle 18,00 di tutti i giorni, esclusa la domenica e questo sino al 31 marzo, salvo che i lavori di abbattimento dei platani non finiscano prima.
Chiusura totale legata sia all’avvio dei lavori all’uscita di Laveno, sul tratto interessato di via Luino, sia per quello della provincia verso Castelveccana. Poi dalle 18,00 di sera alle 8,30 del mattino si potrà circolare nel tratto di Castelveccana ma si dovrà percorrere il senso unico alternato, regolato da impianto semaforico in via Bernardino Luini, la strettoia alternativa che porta da una parte verso via Monteggia.

Lavori di Via Luino

La viabilità sarà quindi spostata, anche successivamente, su via Bernardino Luini, la bretella di collegamento alternativo che durante il lavori dovrà sostenere il traffico in uscita e in entrata da Laveno Mombello sulla SP69 e che nei mesi scorsi è stata sistemata per sostenere nel miglior modo possibile il traffico. Per questo motivo è anche stato elimino lo spartitraffico per Via Professor Monteggia, così da permettere anche ai pullman l’accesso a quella che sarà la via alternativa durante i lavori. Ci saranno dei semafori provvisori per dirigere il traffico.

Via Luino resterà chiusa o parzialmente chiusa durante tutto il periodo dei lavori. Gli interventi sul manto stradale sono importanti e per motivi di sicurezza sarà possibile creare un senso unico alternato solo per alcuni periodi.

Lavori Via Luino Laveno Mombello

DIVIETO DI SOSTA 
Da giovedì mattina scatta anche il divieto di sosta con rimozione forzata e divieto di fermata per tutti i veicoli in via Bernardino Luini e all’inizio di via Prof. Monteggia. Qui è stato creato un parcheggio provvisorio, a lato delle strada, per i residenti della via interessata ai lavori.

STRADE ALTERNATIVE
La Via Luino sarà chiusa quindi si consiglia di utilizzare prevalentemente la Statale 394 della Valcuvia, evitando la Sp 69 fra Laveno e Castelveccana.

MEZZI DI SOCCORSO E CAMION
Viene assicurato il transito dei pullman di linea e agli eventuali servizi di emergenza. I pullman passeranno da Via Bernardino Luini (è stata verificata la transitabilità). Mezzi pesanti: il tratto di SP69 registra già da anni il divieto di transito per i mezzi superiori ai 75 quintali fra Laveno e Portovaltravaglia.

di
Pubblicato il 14 marzo 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Lavori via Luino 4 di 9

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Rolo

    Certo che deve proprio essere una caratteristica degli amministratori delle cittadine lacuali del varesotto quella di abbattere piante!
    Che senso ha allargare la strada per 400 metri quando poi diventa strettissima? O si allarga tutta fino a Luino o non ha nessun senso distruggere il territorio ed il paesaggio spendendo denaro pubblico (e quindi anche il mio).
    Rolando Saccucci

Segnala Errore