La Caronnese non approfitta del “favore” della Varesina

I rossoblu di Spilli agguantano nel finale un pari insperato contro la capolista Cuneo (3-3) ma negli stessi minuti la squadra di Gaburro si fa raggiungere a Pinerolo da un rigore di Gasbarroni

caronnese varesina

VARESINA – CUNEO 3-3 (1-2)

Marcatori: Frugoli (V) al 2′, Quitadamo (C) al 10′ pt, De Sena (C) al 29′ pt; Papa (C) al 4′ st

Ormai i tifosi della Varesina dovrebbero essersi abituati ai finali pazzeschi. Dopo tante beffe e qualche sospiro di sollievo in extremis, questa volta i ragazzi di Spilli si tolgono la soddisfazione di “schienare” addirittura la capolista Cuneo, con due reti nel finale che hanno sancito il 3-3 al “Comunale” di Venegono Superiore.
Il tutto, tanto per non farsi mancare nulla, in inferiorità numerica per l’espulsione di Caso (si era sull’1-3) che sembrava essere la pietra tombale delle speranze rossoblu.
E dire che la squadra di Spilli era anche andata in vantaggio a freddo, con Frugoli su assist di Anzano, dopo appena 2′ di gioco. Poi, al 10′, Quitadamo ha presto raddrizzato il match per i piemontesi, concretizzando la reazione ospite. Intorno alla mezz’ora è salito in cattedra De Sena: l’attaccante del Cuneo ha siglato l’1-2 e sfiorato poco dopo anche la doppietta personale.
A inizio ripresa poi, la squadra di Iacolino ha infilato il tris con Papa, gol pesantissimo sull’economia del campionato, mentre poco dopo Caso ha rimediato il primo cartellino (giallo) del suo pomeriggio. Ancora Cuneo con Togni che impensierisce Varesio, e al 21′ Varesina in dieci per l’espulsione già citata di Caso. Ma il colpo di coda dei rossoblu è stato clamoroso: prima Castagna ha trovato il varco giusto per accorciare (77′), poi – appena 3′ dopo – l’arbitro ha assegnato un rigore alla Varesina che Frugoli, ancora lui (che si era procurato il penalty), ha spedito alle spalle di Gomis. Brividi nel finale, ma l’assalto ospite è stato ben arginato e il triplice fischio ha regalato una gioia a squadra e sostenitori rossoblu.

Varesina: Varesio, Allodi (Marzio dal 33′ pt), Groppo, Caso, Cianni, Albizzati, Oldrini, Di Caro, Frugoli, Broggi (La Marca dal 25′ st), Anzano (Castagna dal 15′ st). All. Spilli. A disposizione: Gallino, Sala, Menga, Catta, Scapinello, Mira.

PINEROLO – CARONNESE 1-1 (0-1)

Marcatori: Martino (C) al 44′ pt; Gasbarroni (P) al 45′ st

Ancora una volta la Caronnese si deve divorare le mani fino ai gomiti per non essere riuscita a sfruttare una grande occasione. Con il Cuneo fermato sul pari a Venegono e con il Varese battuto di misura a Casale, gli uomini di Gaburro si sono fatti acciuffare al 90′ sul campo di Pinerolo: 1-1 il risultato finale che tiene Mair e compagni a tre lunghezze dalla vetta della classifica e serve “solo” a guadagnare un punto sul Varese, raggiunto per altro dalla Pro Sesto al terzo posto.

E dire che le cose si erano messe bene per la Caronnese: una rete del giovane fantasista Martino aveva regalato il vantaggio agli ospiti che erano riusciti ad “addomesticare” la partita per lunghi tratti. Nel finale però i tentativi piemontesi sono andati a buon fine: un rigore a pochi istanti dallo scadere ha permesso a Gasbarroni di agguantare un pari che serve ai padroni di casa per tenere lontana la zona retrocessione (ma non di uscire dai playout) e per fare un brutto sgambetto alle velleità caronnesi.

Caronnese: Del Frate; Rudi, Sgarbi, Patrini, Caputo; Marcolini, Moleri, Galli; Martino, Mair, Corno. All. Gaburro. A disp. Gherardi, Bersanetti, Giudici A., Cottarelli, Odone, Scaramuzza, Mandelli, Salomoni, Parravicini.

CLASSIFICA – Cuneo 51; CARONNESE 48; VARESE, Pro Sesto 47; Inveruno, Chieri 46; Borgosesia 42; Casale 38; Gozzano 37; Folgore C. 35; Bra 33; Oltrepovoghera 29; VARESINA 26; Verbania 25; Pinerolo 22; Pro Settimo 21; Bustese 20; Legnano 14.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore