La domenica delle monetine frutta 18.300 “rosse”

Il ricavato dell'iniziativa sarà destinato all'acquisto di buoni pasto per bambini della scuola materna con famiglie in situazione di disagio economico

monetine

Ci ha messo un po’, ma alla fine ce l’ha fatta. Un gioco di pazienza per Gennaro Gesuito, il promotore dell’evento, contare le tante “rosse” raccolte durante la Domenica delle monetine, dividerle e sistemarle in ordine nei blister da consegnare alla banca.

Il conteggio finale sono 18.300 monetine (7.950 da 1 centesimo, 7.450 da 2 centesimi e 2.900 da 5  centesimi), per un valore complessivo di 373,50 euro.

Non male per delle “inutili” monetine, che l’iniziativa spontanea partita da Arcisate e approdata a Varese, ha fatto uscire da scatoline e cassetti dove stavano nascoste, magari da tempo.

“Non sono milioni – commenta Gesuito – ma sono sicuro che strapperanno qualche sorriso. Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato, in particolare Fulvio Canevari e il Caffè Biffi”.

Il ricavato dell’iniziativa sarà utilizzato per l’acquisto di buoni pasto per i bambini delle scuole materne con famiglie in situazione di disagio economico.

di
Pubblicato il 03 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da fulvio_canevari

    Oltre a nuove prossime iniziative, per chi volesse, la raccolta continua presso il “Caffè Biffi” di Piazza Podestà a Varese!

Segnala Errore