La Rassegna AmaTe comincia con una commedia di Eduardo

Avarie

Prende il via l’edizione 2017 della rassegna AmaTe, iniziativa fortemente voluta e organizzata dal direttore del Teatro di Varese Filippo De Sanctis, dedicata al teatro amatoriale e alla solidarietà, resa possibile grazie alla collaborazione del Comune di Varese.

Domenica 5 marzo, alle 21, saliranno sul palco del Teatro Openjobmetis gli attori della Compagnia I giovani di ieri e di oggi, che porteranno in scena “La Fortuna con l’Effe maiuscola”, classica commedia della tradizione teatrale italiana e napoletana, scritta nel 1942, insieme ad Armando Curcio, da Eduardo De Filippo, che ne fu anche il primo mirabile interprete insieme al fratello Peppino.

La trama narra di una famiglia talmente avvolta dalla miseria, da portare il capostipite, Don Giovanni Ruoppolo, ad accettare di riconoscere un figlio non suo, in cambio di centomila lire. La situazione si complica non poco nel momento in cui spunta un’inattesa eredità, con la suspence creata da una clausola testamentaria tutta particolare… Tradimenti, equivoci e lampi d’ingegno fanno da degno contorno alla vicenda, fino ad arrivare al sospirato lieto fine, tra molte risate e anche – secondo l’impronta stilistica tipica del teatro di Eduardo – riflessioni profonde sulla condizione umana.

In scena per la Compagnia nata e cresciuta all’ombra della cupola della Brunella, insieme al regista Leo Cozzolino, che interpreta anche il ruolo del protagonista, ci saranno Daniela Antenozio, Raffaele Trizio, Attilio Terminelli, Angelo Tabita, Gianluca Lanzo, Rita Privitelli, Tiziana Fanelli, Vanessa Lunetta, Daniele Mattia, Luca Frusciello e Angelo Tabita. Costumi e trucco sono curati da Attilio Terminelli, luci e audio da Edoardo Centra, scenografie, infine, da Gianluca Lanzo.

Lo spettacolo, secondo le finalità benefiche dell’intera rassegna AmaTe, sarà dedicato ad una delle istituzioni più apprezzate e riconosciute nel mondo del sociale della città di Varese: la Fondazione Giacomo Ascoli, che da ormai un decennio opera con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita dei bambini affetti da patologie oncoematologiche e delle loro famiglie e di sostenere la ricerca scientifica per lo studio e la cura dei linfomi in campo pediatrico.

Il ricavato della serata che vedrà protagonisti I giovani di ieri e di oggi andrà proprio a favore del reparto di Day Hospital oncoematologico pediatrico dell’Ospedale del Ponte di Varese, struttura voluta e creata dalla Fondazione Ascoli e considerata una vera eccellenza lombarda, intorno alla quale si punta a creare una rete di servizi a livello regionale e dell’intero Nord Ovest.

La Compagnia “I giovani di ieri e di oggi” presenta “La Fortuna con l’Effe maiuscola”
commedia in tre atti di Eduardo De Filippo e Armando Curcio
Domenica 5 marzo ore 21, Teatro Openjobmetis – piazza Repubblica, Varese
Biglietti: ingresso unico 10,00 euro
Info: Teatro di Varese 0332/284.224 biglietteria@teatrodivarese.it
www.teatrodivarese.it
www.igiovanidiieriedioggi.org

di stefania.radman@varesenews.it
Pubblicato il 01 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore