La stagione di Pedalarcultura 2017 parte da Mustonate e Voltorre

Aria di primavera, voglia di bici: torna Pedalarcultura, la rassegna cicloturistica di LibEreria e Bottega del Romeo. A pedali tra laghi, fiumi, tesori artistici

Tempo libero generica

In bici lungo i laghi e i fiumi, tra paesaggi da scoprire e tesori artistici più o meno nascosti. Con la Pedalarcultura sono tanti gli appuntamenti in programma per chi ama pedalare in relax: la bicicletta, secondo la filosofia di Pedalarcultura, è un mezzo per vivere emozioni e conoscere il territorio. Per tutti, con qualsiasi allenamento. Il tema di quest’anno sarà “l’incontro”: la bicicletta permette infatti di incontrare persone, tra i monumenti e i luoghi più belli del nostro territorio.

Il primo evento cicloturistico è in programma domenica 26 marzo, sul Lago di Varese, tra i prati verdi di Mustonate e il fascino del Chiostro di Voltorre: Pedalarcultura si apre con una pedalata pomeridiana, con merenda, e un incontro a tema musicale.

Le pedalate proseguono il 23 aprile, a Ispra, con mezza giornata di scoperte naturalistiche, in occasione di Infiorita mostra mercato dedicata al giardinaggio e all’enogastronomia.

Una giornata intera, ricca di fascino, vi attende il 28 maggio con “Piccoli tesori d’arte da scoprire”, tra soste e incontri presso monumenti e preziosità artistiche sparse tra Laveno, Cittiglio, Sangiano e Leggiuno.

In estate, poi, verranno riproposte le pedalate serali con aperitivo, tutte con partenza da Ispra, presso la Bottega del Romeo, e sempre con incontri speciali e scoperte inedite nei dintorni (Angera, Taino, Monvalle e altre località): le date di queste “evasioni” cicloturistiche serali sono il 30 giugno, il 28 luglio e il 4 agosto.

Il 9 luglio, invece, è in calendario un’intera giornata tra il Lago Maggiore e il suo entroterra, per incontrare persone e degustare prodotti, figli della tradizione e della storia di questa terra, una storia millenaria con le sue testimonianze arrivate fino a noi: avete mai assaggiato il pane “romano” di Angera, magari accompagnato da un formaggio di antica tradizione e con un bicchiere di vino dalla grande tradizione? In questa giornata cicloturistica, nei dintorni di Angera, l’enogastronomia e la storia s’intrecciano per offrire emozioni.

Emozioni uniche si vivranno in un meraviglioso fine settimana di agosto, il 26 e il 27 (con la possibilità di partecipare anche soltanto alla gita della domenica mattina), facendo base in riva al Ticino, all’ostello del Panperduto: pedalate a contatto con la natura, per gli amanti del birdwatching e del wilderness.

Gran finale, come da tradizione, con la Mangia, Bevi e Bici, la pedalata enogastronomica del Lago Maggiore, come sempre con partenza e arrivo a Ispra, in calendario domenica 10 settembre: il percorso di quest’anno regalerà sorprese, ma sarà come sempre svelato tra qualche mese.

Gli eventi di Pedalarcultura, patrocinati dalla Provincia di Varese, sono aperti a tutti, con possibilità di noleggio (su prenotazione).

Per informazioni e iscrizioni: La Bottega del Romeo, piazza San Martino 63, Ispra (Va), tel. 0332/780285, 348/8516760, info@bottegadelromeo.com, www.bottegadelromeo.com

di roberto.morandi@varesenews.it
Pubblicato il 15 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.