Lancio di sassi contro i treni: i ragazzi dell’ex Saronno-Seregno fanno il bis

L'arrivo degli agenti ha subito messo in fuga i ragazzi che sono scesi rapidamente dal sentierino accanto al ponte di via Filippo Reina dileguandosi tra le case

ferrovia saronno seregeno

Secondo lancio di sassi dalla massicciata della Saronno-Seregno ai danni dei treni provenienti da Milano e diretti alla stazione di piazza Cadorna. Anche lo scorso fine settimana la polizia locale è stata costretta ad intervenire, su segnalazione di una residente, in via Filippo Reina dove sul percorso della vecchia tratta dismessa era presente un gruppo di giovanissimi, tutti adolescenti tra cui alcune ragazze, che si divertivano a lanciare i ciotoli della massicciata contro i treni di passaggio.

L’arrivo degli agenti ha subito messo in fuga i ragazzi che sono scesi rapidamente dal sentierino accanto al ponte di via Filippo Reina dileguandosi tra le case della zona residenziale. Un episodio analogo era avvenuto anche sabato 18 marzo.

Non è la prima volta che in città si registrano bravate in questo tipo anche se ora i giovani usano una diversa location. Prima i sassi veniva tirati, o verso i treni o anche all’interno del cimitero dove erano state danneggiate diverse lapidi, da via Morandi.

di
Pubblicato il 28 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore