Le farfalle vincono l’ultima, ma non basta

Nell'ultima partita della regular season la UYBA batte Novara per 3-1 e finisce settima in classifica mancando l'accesso diretto alla fase finale. Ora dovrà disputare gli ottavi contro il Team Saugella Monza

UYBA - NOVARA

La UYBA finisce la regular season con una vittoria in casa contro la Igor Gorgonzola Novara per 3-1 (25-17, 19-25, 25-20, 25-21) dopo circa due ore di gioco, ma finisce la stagione al settimo posto (Scandicci è sesta, seppur a pari punti con Busto, per miglior quoziente set),  e per disputare i play off dovrà giocare un turno preliminare contro la decima classificata, Monza. Mencarelli deve fare ancora a meno di Pisani e tiene a riposo Diouf in vista dell’impegno di martedì in semifinale di CEV Cup contro la Pomì Casalmaggiore.

Galleria fotografica

UYBA - NOVARA 4 di 13

Migliore in campo per le biancorosse e MVP della serata è Martinez (per lei 22 punti, 49% offensivo) seguita da Fiorin (13 punti, 1 ace, 2 muri9 e Berti (13 punti e ben 5 muri). Dall’altra parte del campo si fa vedere Plak (15 punti, 2 muri, 34% offensivo), seguita da Bonifacio e Barun con 12 punti.

Il risultato sugli altri campi decreta la retrocessione, oltre che del Club Italia, anche della Metalleghe Montichiari, a cui non basta la vittoria di oggi contro Casalmaggiore.

La prossima settimana per la UYBA sarà un susseguirsi di impegni: Pisani e compagne scenderanno in campo martedì 28 a Casalmaggiore per la gara di andata di semifinale di CEV Cup, giovedì 30 a Monza nella prima partita del turno per aggiudicarsi l’accesso ai playoff (vince chi vince due partite su tre), sabato 1 aprile al Palayamamay ed eventualmente lunedì 5 sempre al Palayamamay.

LA PARTITA

Mencarelli schiera in campo Signorile in regia, Vasilantonaki opposto, Berti e Stufi al centro, Fiorin e Martinez in attacco, Spirito libero.

Il primo set inizia con il vantaggio per 5-2 delle padrone di casa che sono scese in campo con determinazione. Le ragazze di Fenoglio cercano di reagire ma non riescono a essere incisive in attacco e sono molto imprecise in difesa e il vantaggio della UYBA cresce (13-8). Sul 16-8 coach Fenoglio chiama il time out per dare indicazioni alle sue, in particolare sulle principali zone di attacco delle bustocche. Sul 22-16, Mencarelli ferma il gioco dopo che le sue hanno concesso due punti consecutivi alle piemontesi. Martinez mette a terra la palla del 24-17 e l’ace di Fiorin chiude 25-17.

Il secondo parziale inizia male per le biancorosse che si trovano subito a -4 (1-5), situazione che porta Mencarelli a fermare il gioco. La situazione non cambia e stavolta, al contrario del primo set, sono le farfalle a dover rincorrere (7-15). Sul 13-19 Mencarelli mette in campo Moneta (in battuta) su Signorile. L’errore di Berti e l’attacco di Bonifacio chiudono il set sul 19-25.

Il terzo set si apre in sostanziale equilibrio (6-6); le padrone di casa provano a scappare e si portano a +3 (10-7) ma le pimontesi non ci stanno e ritrovano il vantaggio (12-13 e time out bustocco). Al rientro in campo, situazione di sostanziale parità tra le due formazioni che si inseguono punto a punto (15-15). Le pimontesi commettono un paio di erroracci (21-18) e Fenoglio ferma il gioco. L’attacco di Martinez e l’errore di Plak segnano il 25-20.

Anche il quarto parziale inizia in parità (4-4) poi le farfalle volano 11-9. Grande spettacolo in campo e sugli spalti; la Igor riesce a recuperare e torna in parità (17-17). Sul 21-18 la panchina novarese chiama il time out per provare a riportare ordine in campo. Sul 21-19 dentro Moneta (in battuta) su Vasilantonaki; le padrone di casa subiscono un tentativo di ritorno delle avversarie (22-21) ma Zannoni sbaglia la battuta e si va sul 23-21. Martinez schiaccia a terra il 24-21 e l’errore di Novara decreta il 25-21 e la vittoria.

Unet Yamamay Busto Arsizio – Igor Gorgonzola Novara 3-1 (25-17, 19-25, 25-20, 25-21)
Unet Yamamay Busto Arsizio: Stufi 7, Signorile 2, Cialfi ne, Spirito (L), Fiorin 13, Witkowska (L2), Martinez 22, Vasilantonaki 10, Diouf ne, Moneta, Berti 13, Negretti, Pisani ne.

Igor Gorgonzola Novara: Alberti 8, Cambi 3, Plak 15, Donà 1, Pietersen 3, Bonifacio 12, Chirichella ne, Sansonna (L), Piccinini 5, Dijkema, Zannoni 1, Barcellini ne, Barun 1.

Arbitri: Saltalippi e Bellini

Note. Busto: battute sbagliate 8, ace 4, muri 7. Novara: battute sbagliate 7, ace 2, muri 5. Durata set: 35’ 24’ 29’ 27’. Spettatori: 3881
I risultati: Foppapedretti Bergamo-Imoco Volley Conegliano 1-3; Metalleghe Montichiari-Pomì Casalmaggiore 3-1; Liu Jo Nordmeccanica Modena-Sudtirol Bolzano 3-1; Unet Yamamay Busto Arsizio-Igor Gorgonzola Novara 3-1; Savino Del Bene Scandicci-Il Bisonte Firenze 2-3; Club Italia Crai-Saugella Team Monza 2-3.
Classifica finale della regular season 2016/17: Conegliano 56; Casalmaggiore 46; Novara 44; Bergamo 37; Modena 34; Scandicci 33; Busto Arsizio 33; Bolzano 31; Firenze 30; Monza 21; Montichiari 20; Club Italia 11.

FASE FINALE

Calendario degli ottavi di finale (prima partita giovedì 30 marzo, ore 20:30; Si gioca al meglio delle due partite)

Saugella Team Monza – Unet Yamamay Busto Arsizio

Il Bisonte Firenze – Sudtirol Bolzano.
Calendario dei quarti di finale (prima partita 7 aprile ore 20:30; si gioca al meglio delle due partite)

Vincente tra Firenze e Bolzano – Imoco Volley Conegliano

Liu Jo Nordmeccanica Modena – Foppapedretti Bergamo

Vincente tra Busto e Monza – Pomì Casalmaggiore

Savino Del Bene Scandicci – Igor Gorgonzola Novara

di
Pubblicato il 25 marzo 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

UYBA - NOVARA 4 di 13

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore