Lega Nord: “Il Pd dà numeri economici non attinenti alla realtà”

Affondo della Lega Nord contro la campagna elettorale del Partito Democratico: "Frera e Truffini sono sempre rimaste nella disponibilità del Comune"

giunta tradate fratus

«In queste settimane il PD tradatese, seguendo la tendenza del proprio sindaco Cavalotti all’estenuante ricerca di visibilità mediatica pre-elettorale, si sta scatenando con manifesti piuttosto incomprensibili di auto-compiacimento».
La Lega Nord, tramite le dichiarazioni del capogruppo consiliare, Davide Fratus, vuole così rispondere agli esponenti del Partito Democratico. «Ai rappresentanti del PD va ricordato che la biblioteca Frera e la Villa Truffini sono sempre rimaste nella disponibilità del Comune di Tradate, prima direttamente, poi tramite la propria partecipata al 100 % Seprio Patrimonio e Servizi. Analogamente, i mutui relativi alla cessione ed alla ri-acquisizione degli immobili tra il Comune e la sua partecipata sono andati a sostituire prestiti di pari valore già presenti nel bilancio comunale».

«Quella che la sezione del PD vuol far passare come il grande successo della giunta Cavalotti – sostiene Fratus – non è nient’altro che un passaggio, prettamente burocratico, di immobili e di mutui tra il Comune e la sua partecipata, che risponde totalmente al municipio. Che trionfo! Dopo cinque anni di governo cittadino, il centro-sinistra tradatese, non avendo risultati concreti “da spendere” in campagna elettorale, deve appellarsi ad operazioni finanziarie fittizie!». 

«Per quanto riguarda altri manifesti con cifre contabili strabilianti che attesterebbero ipotetici miracoli economici dell’attuale amministrazione, è assurdo pensare che abbiano qualche attinenza con la realtà – prosegue Fratus -. È del tutto evidente che i passaggi tra perdite milionarie in un esercizio e utili altrettanto milionari nell’anno immediatamente successivo non possano che essere il frutto di trucchi contabili. Visto che c’è già abbastanza caos nella politica cittadina, bisognerebbe almeno evitare il ridicolo di queste provocazioni del tutto irrealistiche!»

Il segretario cittadino della Lega Nord, Alessandro Morbi aggiunge: «Il PD ha saputo progettare solo tasse in questi cinque anni. L’immobilismo politico di questa amministrazione ha rallentato o fermato del tutto progetti importanti per la città, danneggiandola. La stampa locale, l’anno scorso, ha addirittura evidenziato come Tradate si sia guadagnata il triste primato di città più tartassata fiscalmente di tutta la provincia di Varese. Tradate ha bisogno di un’amministrazione comunale che sappia produrre fatti, non di una compagine politica rissosa che, per nascondere la propria inconsistenza, si inventi dei numeri!»

di manuel.sgarella@varesenews.it
Pubblicato il 27 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore