Legnano città dei bambini per un weekend

Grande successo per il Festival dei Diritti dei Bambini che ha animato il centro cittadino e Palazzo Leone da Perego tra giochi in legno, laboratori, consiglio comunale dei ragazzi e convegni

festival diritti bambini legnano 2017

L’edizione 2017 del Festival dei Diritti dei Bambini, organizzato dall’amministrazione comunale di Legnano, è stata un vero successo. Il centro cittadino è stato invaso dai bambini e dai loro genitori. Sono stati almeno 600 (a cui vanno aggiunti genitori e nonni, ndr) quelli che hanno preso parte ai laboratori proposti nelle sale del Palazzo Leone da Perego e molti altri hanno giocato nel cortile con i giochi del ludobus (foto di Claudio Arnese).

Galleria fotografica

Legnano capitale dei bambini 4 di 7

Particolarmente interessanti i momenti di riflessione dedicati agli adulti con la tavola rotonda di sabato mattina ed il docufilm “Educazione affettiva” che ha offerto spunti utili su come portare nelle scuole metodi educativi incentrati sulla relazione tra pari e con gli adulti invece che su metodologie prevalentemente nozionistiche.

Domenica mattina, nell’ambito dello spazio dedicato alle istituzioni, gli amministratori dei Comuni del Legnanese hanno sottoscritto un manifesto che li impegna a continuare con rinnovata determinazione l’attuazione della “Convenzione dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza”. Alla presenza del sindaco Alberto Centinaio, degli assessori e del presidente del Consiglio comunale sono stati poi nominati i 33 bambini che faranno parte del “Consiglio comunale dei ragazzi”.

«Sono stati due giorni intensi – commenta l’assessore alle Attività Educative Chiara Bottalo – in cui si è ritrovata la comunità educante della nostra città. Il merito della buona riuscita di questa iniziativa è di tutti i soggetti del nostro territorio che si sono lasciati coinvolgere sia nella fase organizzativa sia partecipando alle varie iniziative. Ringraziamo quindi educatori, insegnanti e associazioni che hanno contribuito alla realizzazione del festival e tutti i cittadini che hanno aderito con entusiasmo. Un doveroso ringraziamento va anche alla cooperativa Stripes che ha coordinato l’evento, a Unimib che lo ha patrocinato e al Piano di Zona che ha aderito garantendo la sua collaborazione».

Domani sera, martedì 14 marzo, si terrà l’incontro conclusivo del festival con una iniziativa didattico-culturale dal titolo “Scontente ma calme” curata da Vincenzo Ferrara con la regia di Elena Dell’Acqua. L’appuntamento è per le ore 20.30 presso la Sala Ratti di corso Magenta. Saranno lette delle storie accompagnate da musica dal vivo a cura del gruppo volontariato dell’Istituto Dell’Acqua.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 marzo 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Legnano capitale dei bambini 4 di 7

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.