L’IT Made In Italy punta sulla sustaining innovation

Il gruppo varesino Elmec, che il 7 aprile incontrerà le aziende a Milano per un evento su hybrid IT e postazioni di lavoro, ha chiuso il 2016 con un incremento di fatturato aggregato del 15%

elmec

Nel 2016, il gruppo Elmec, una delle più grandi realtà private italiane nel settore IT, ha registrato un incremento di fatturato aggregato del 15% rispetto all’anno precedente, raggiungendo quota 182 milioni di euro. Si tratta della crescita più significativa degli ultimi anni per il gruppo varesino, che comprende le aziende Elmec Informatica, Elmec Solar, Elmec SPA, Elmec Suisse, e una quota significativa (45%) di Eolo SpA.

Elmec Informatica è managed service provider di soluzioni e servizi IT per le aziende ha 7 sedi in Italia e una in Svizzera e un network di 5.000 tecnici attivi in più di 60 Paesi. «L’importante non è semplicemente crescere – spiega Rinaldo Ballerio, presidente di Elmec Informatica – ma anche e soprattutto essere solidi sul mercato e garantire la stessa solidità alle aziende clienti».

Una solidità che l’azienda informatica varesina conferma anche quest’anno con oltre 4.000 contratti per i servizi gestiti attualmente attivi. Negli ultimi tre anni l’azienda ha reinvestito oltre 70 milioni di euro nello sviluppo di nuove soluzioni tecnologiche che meglio interpretano le nuove esigenze delle aziende, come la realizzazione di un innovativo data center Tier IV che ospita 6 sale server con una potenza di 2.400 Mw, inaugurato esattamente un anno fa, a Brunello in Provincia di Varese.

Elmec punta su un modello di sustaining innovation, ovvero di sviluppo delle tecnologie già in uso nella maggior parte delle aziende italiane, spesso caratterizzate da architetture IT complesse e fortemente personalizzate. Seguendo questo approccio, Elmec si propone di gestire la complessità dell’IT delle aziende con strumenti e competenze in grado di ottimizzare i processi più comuni (Backup, Disaster Recovery. Gestione delle postazioni di lavoro, solo per citarne alcuni), liberando risorse aziendali che possono essere impiegate su altre attività core per il business.

Innovazioni come l’automazione ed il machine learning per alcune operazioni IT consentono di ottenere vantaggio competitivo grazie ad una maggiore agilità e, allo stesso tempo, ad un controllo costante e ‘intelligente’ dei sistemi per prevenire malfunzionamenti e interruzioni di servizio.

Non manca l’interesse per le tecnologie disruptive: all’interno della divisione ricerca e sviluppo di Elmec sono stati lanciati i progetti di IoT, tecnologia OpenStack e sulle nuove soluzioni di iperconvergenza, queste ultime pensate per offrire alle aziende clienti la possibilità di attivare in tempi rapidi POC (proof of concept) scalabili, affidabili e altamente personalizzabili direttamente nel data center Elmec, senza onerosi costi di infrastruttura o di aggiornamento.

Grazie a un’infrastruttura di eccellenza e ad una solida expertise, Elmec ha ottenuto da SAP le certificazioni Cloud Services, Operation Services for SAP HANA e Infrastructure Operation Services posizionandosi come riferimento infrastrutturale nei processi di migrazione a SAP HANA. L’azienda varesina, che conta su una forza lavoro di oltre 600 dipendenti, è sempre in cerca di nuove risorse: l’investimento attuale in ambito tecnico e commerciale prevede circa 40 ulteriori posizioni di lavoro aperte.

Il 7 aprile Elmec incontrerà i suoi clienti e le aziende a Milano per un evento di approfondimento sulla gestione dell’Hybrid IT e delle postazioni di lavoro: http://makeITsimple.elmec.com

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.