Lite al cimitero tra famiglia e operai. Arriva la polizia locale

All'origine della bagarre la riesumazione di 5 salme: i parenti sono stati convocati per le 8,30 ma gli operai avevano già iniziato l'intervento

Cimitero Saronno

Mattinata movimentata al cimitero cittadino di via Milano dove martedì si è verificata un’animata discussione tra alcuni operai e la famiglia di un defunto. Una lite tanto accesa da spingere i presenti, che temevano si arrivasse alle mani, a chiedere l’intervento della polizia locale che ha calmato gli animi.

All’origine della bagarre la riesumazione di 5 salme in programma per martedì mattina. I parenti sono stati convocati per le 8,30 ma gli operai avevano già iniziato l’intervento. Non solo. I congiunti hanno sollevato alcune perplessità anche sugli strumenti e le tecniche usate per la riesumazione. I vigili hanno calmato gli animi, anche perchè una delle donne presenti in dolce attesa ha persino avuto un malore per l’agitazione, ma la vicenda potrebbe non essere conclusa.

La famiglia si è recata in Municipio esprimendo l’intenzione di proseguire per le vie legali per chiedere chiarezza sulla vicenda. Solo qualche mese fa a gennaio al centro della bufera era finito il cimitero di via Prampolini dove era arrivato il corteo funebre senza che fosse pronta lo scavo per depositare la bara tanto che dalle 11 orario in cui era programmata la tumulazione si era finiti alle 15.

di saragiud@gmail.com
Pubblicato il 22 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.