Maroni incontra Antonelli: “Per l’ospedale unico trovata la soluzione migliore”

Nel giorno del suo compleanno il governatore lombardo ha incontrato la giunta comunale per parlare di Ospedale e altro: "I contrari ci sono sempre, ma noi le cose le facciamo"

E’ durato un’ora l’incontro tra Roberto Maroni e la giunta comunale di Busto Arsizio. Un appuntamento durante il quale il protagonista è stato il progetto dell’ospedale unico, ma non solo.

Galleria fotografica

Maroni in visita a Busto Arsizio 4 di 11

«Ho cercato di fare in fretta perché Antonelli continuava a chiedermi cose», scherza Maroni, che comunque assicura che la nuova struttura sanitaria si farà: «abbiamo individuato l’area e le risorse ci sono; quella è la soluzione migliore, nonostante i comitati contro che ci sono per ogni progetto». Ora si entra nella fase operativa e se da un lato «i nostri uffici sono già al lavoro» dall’altro già da domani tutto il cosiddetto “comitato di pilotaggio” è stato convocato in regione.

In questo senso Maroni vuole utilizzare lo stesso metodo messo in campo anche per il progetto della nuova società che sta nascendo con Anas per gestire la rete stradale regionale: «prima parlare, incontrare e ascoltare. Ma poi fare». Un metodo che piace ad Antonelli. «Questi metodi di lavoro sono anche i nostri» ha detto il sindaco, ricordando i tempi rapidissimi del progetto: «A luglio abbiamo inviato una lettera per avere notizie sul progetto, ad agosto ci siamo incontrati, oggi abbiamo individuato le aree e domani partiamo».

L’incontro con Maroni è stato anche l’occasione per festeggiare il compleanno del governatore che proprio oggi compie 62 anni. A margine dell’incontro l’amministrazione ha voluto festeggiare con una torta e un brindisi, incassando la promessa di Maroni di tornare presto in città.

di marco.corso@varesenews.it
Pubblicato il 15 marzo 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Maroni in visita a Busto Arsizio 4 di 11

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.