Moria di pesci nelle acque del torrente Strona

Ad accorgersene è stato un pescatore mornaghese, solito frequentare quella zona, che ha notato decine e decine di cadaveri di pesci

Moria di pesci nello Strona tra Mornago e Vergiate

Una moria di pesci nelle acque del torrente Strona all’altezza di Vergiate, poco distante dal confine con Mornago. Ad accorgersene è stato un pescatore mornaghese, solito frequentare quella zona, che nelle acque del torrente ha notato subito numerosi cadaveri di pesci.

Galleria fotografica

Moria di pesci nello Strona tra Mornago e Vergiate 4 di 18

«Frequento spesso quel corso d’acqua e non ho mai visto nulla del genere – spiega il signor Patrizio -. Ho fotografato tutto e segnalato quanto avvenuto alla polizia locale e alle autorità competenti. Temo che sia avvenuto a causa di uno sversamento nelle acque».

Le fotografie sono state scattate nel pomeriggio di giovedì 23 marzo. Il torrente Strona nasce tra Casale Litta e Crosio della Valle e scorre fino al Ticino attraversando i comuni di Daverio, Mornago, Vergiate, Arsago Seprio e Somma Lombardo.

La polizia locale di Vergiate comunica che nello stesso pomeriggio ha eseguito un sopralluogo con il personale tecnico di ARPA che, dopo aver proceduto ai rilievi e alle analisi del caso, ha escluso la presenza di sversamenti di origine industriale, individuando la probabile causa dell’accaduto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 marzo 2017
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Moria di pesci nello Strona tra Mornago e Vergiate 4 di 18

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore