Mornago Giovani, aria nuova in Comune

Il progetto Mornago Giovani sarà attivo dal mese di aprile 2017 con le prime interviste ai referenti di associazioni, società sportive e agenzie educative, e successivamente con i primi incontri con adolescenti e giovani nel territorio

141Tour Mornago

Si respira aria nuova a Mornago per le politiche giovanili e tutto grazie al progetto Mornago Giovani, fortemente voluto e promosso dall’Amministrazione comunale ed in particolare dal Vice-Sindaco ed Assessore alle Politiche giovanili, Maurizio Bigarella, in collaborazione con la Cooperativa Totem.

L’obiettivo del progetto è quello di coinvolgere i giovani, in particolar modo la fascia pre-adolescenziale e adolescenziale (12-18 anni), le associazioni e le agenzie educative del territorio in un processo di crescita che guardi alla partecipazione attiva dei ragazzi e a nuove forme di aggregazione sociale con proposte creative e animative della vita del paese.

L’Assessore Bigarella tiene particolarmente a questo progetto in quanto ritiene i giovani una risorsa su cui scommettere e da cui possono arrivare consigli e idee che possono sicuramente migliorare la vita di tutti i mornaghesi.

E’ la prima volta che il Comune investe delle risorse per un progetto specifico per questa fascia d’età e l’Amministrazione spera che sia un primo passo di una lunga serie. E’ un occasione per i giovani di Mornago per confrontarsi con la realtà, stabilire dei ruoli, agire in situazioni concrete e quindi prendere coscienza delle proprie potenzialità e dei propri limiti.

L’amministrazione comunale si avvarrà, come detto, della consulenza della Cooperativa Sociale Totem (www.cooptotem.it) da anni impegnata nel territorio della provincia di Varese nel lavoro con i giovani e le amministrazioni comunali, per promuovere forme virtuose di organizzazione e sviluppo di Politiche Giovanili.

Il progetto Mornago Giovani sarà attivo dal mese di aprile 2017 con le prime interviste ai referenti di associazioni, società sportive e agenzie educative, e successivamente con i primi incontri con adolescenti e giovani nel territorio, nei servizi e attività locali, volti ad una prima conoscenza e in un prossimo futuro anche all’organizzazione di incontri ed eventi con i giovani.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore