Non si rassegna ad essere lasciato, neanche davanti ai Carabinieri

Un uomo ha seguito fin sotto casa la sua ex compagna, aggredendola. E neanche davanti ai Carabinieri si è fermato

Italia Mondo generiche

Non si era rassegnato alla fine della storia d’amore e così martedì sera un uomo ha deciso di seguire la sua ex compagna. L’uomo, un operaio classe 1971, italiano ed incensurato, l’ha dunque tallonata fin sotto casa sua, a Varese, iniziando ad aggredirla prima verbalmente, poi con spintoni e schiaffi.

E’ stata una vicina di casa ad accorgersi di quello che stava succedendo, decidendo di chiamare subito il 112 e andando poi a portare in salvo la donna.

Una volta arrivati sul posto i Carabinieri hanno identificato l’uomo, ma neanche davanti ai militari si è rassegnato. L’ex fidanzato ha continuato a cercare un contatto con la donna e a quel punto i Carabinieri hanno deciso di portarlo in Caserma. E’ stato così denunciato a piede libero sia per le percosse verso la donna -che nel frattempo ha sporto denuncia- che per resistenza a pubblico ufficiale.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.