Openjobmetis, un’altra partita da non sbagliare

Domenica 12 (ore 18,15) a Masnago arriva Pesaro per lo scontro tra penultime. Chi vince può riprendere fiato

Openjobmetis - The Flexx Pistoia 75-70

Se la partita con Pistoia di lunedì 27 febbraio era “senza rete” in caso di caduta, quella che attende la Openjobmetis domenica 12 marzo non è da meno. I biancorossi ospitano infatti (18,15) la Consultinvest Pesaro, avversaria con cui Cavaliero e compagni dividono il poco invidiabile penultimo posto in classifica a quota 14: dietro alle due squadre c’è solo Cremona che può provare a sfruttare il match interno contro Capo d’Orlando per provare ad agguantare chi cadrà sul parquet del PalA2a.

La “doppietta” fatta segnare dalla squadra di Caja, con Pistoia e ad Avellino, non basta quindi per far respirare i tifosi, sempre intimoriti dallo spettro retrocessione. Per tirare un primo sospiro di sollievo Varese dovrà “inserire la terza”, allungare cioé la striscia vincente anche contro i marchigiani già sconfitti all’andata di 4 punti, 83-87 grazie a una gran prova di Avramovic, oggi ai limiti delle rotazioni.

La Consultinvest, però, arriverà a Varese senza alcuna intenzione di farsi spennare: in riva all’Adriatico è stata una settimana movimentata, con l’addio di Piero Bucchi (rescissione consensuale) e la promozione sul campo dell’assistente Spiro Leka. Inoltre la Vuelle ha ingaggiato Rotnei Clarke per sostituire Ryan Harrow che a Masnago giocherà l’ultima partita (schiena permettendo) prima di lasciare il posto al nuovo arrivato. E il club ha da poco aggiunto anche Jeremy Hazell, ex Virtus Bologna e Chalon, per provare a dare una sterzata alla stagione. Insomma, uno spogliatoio dove regna un po’ di confusione ma che anche per questo può creare imprevisti fastidiosi a una Openjobmetis che pure sta ritrovando fiducia (nonostante l’ennesima tegola su Campani).

«Questa partita è un po’ più importante delle altre, sia perché ce ne sarà una in meno alla fine del campionato, sia perché giochiamo in casa, sia perché Pesaro è pari con noi in classifica – ammette senza problemi Attilio Caja – Dovremo giocare una partita sulla falsariga di quelle recenti: consistente, con una difesa di forte impatto, perché dall’altra parte c’è talento offensivo soprattutto nelle punte, Thornton e Jones, gli uomini che in attacco gestiscono il maggior numero di possessi. Al loro fianco ci sono giocatori utili a dare una mano: Harrow sarà anche all’ultima partita ma è pur sempre uno da doppia cifra, idem Hazell che ha qualità nonostante abbia iniziato piano. Insomma: chiedo attenzione in difesa e a rimbalzo oltre che ritmo in attacco. Voglio una pallacanestro dinamica che nasce dall’impronta che daremo in retroguardia».

LA DIRETTA

Il match di Masnago sarà raccontato in diretta da VareseNews attraverso un liveblog attivo fin da venerdì sera. All’interno trovate classifiche, statistiche, notizie e curiosità oltre al consueto sondaggio-pronostico prepartita. Per intervenire nella diretta si può scrivere nello spazio commenti oppure utilizzare gli hashtag #varesepesaro e #direttavn su Twitter e Instagram. Per accedere rapidamente al live CLICCATE QUI.

di damiano.franzetti@varesenews.it
Pubblicato il 11 marzo 2017
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

Segnala Errore